13 Ottobre 2021
13:40

Guenda Goria in ospedale durante il Cammino di Santiago: “Totalmente bloccata con la schiena”

Guenda Goria ha iniziato da qualche giorno il cammino di Santiago con il suo fidanzato Mirko Gancitano. I due, però, si sono dovuti fermare a causa di un malore improvviso che ha colpito l’attrice e per il quale non è riuscita più a proseguire nel percorso. “Un dolore fortissimo alla sciatica” ha rivelato su Instagram, per il quale si è dovuta recare in ospedale per farsi somministrare un antidolorifico.
A cura di Ilaria Costabile

Guenda Goria e il fidanzato Mirko Gancitano sono partiti per intraprendere il cammino di Santiago, ma purtroppo non sono mancati gli imprevisti. Dopo aver percorso più di 25 km i due si sono dovuti fermare perché l'attrice è stata colpita da un malore improvviso alla schiena che le ha impedito di camminare. Come raccontato sui social, i due si sono dovuti recare in ospedale per poter continuare il loro viaggio, dopo una iniezione di antidolorifico e un po' di riposo la coppia è pronta per rimettersi in marcia.

Guenda Goria costretta a fermarsi

"Amici oggi mi sono dovuta fermare per un dolore fortissimo alla sciatica" ha scritto su Instagram l'ex gieffina, come aveva anticipato anche il fidanzato annunciando ai fan che avrebbero dovuto fare una sosta per risolvere questo inconveniente, approfittando di un passaggio da qualcuno che li ha accompagnati nell'ospedale più vicino e prenotando il porta bagaglio per i giorni successivi, in modo da viaggiare con più facilità. Intanto Guenda ha pubblicato uno scatto dalla sala d'attesa dell'ospedale: "Totalmente bloccata con la schiena, mi fanno una bella iniezione di antidolorifico e via! Era troppo tempo che non entravo in ospedale! Ridiamoci su!!". A seguire, poi, una foto stesa sul lettino e pronta per sottoporsi alla somministrazione dell'antidolorifico.

Il racconto del primo giorno di cammino

Solamente il giorno prima Guenda aveva condiviso con i suoi fan una riflessione intensa sul primo giorno di cammino che, seppur in poco tempo, le è sembrata un'esperienza incredibile da affrontare. Queste le sue parole su Instagram, poco prima dello stop obbligato che l'ha costretta a fermarsi:

Primo giorno. 23 km a piedi, zaino in spalla. Siamo partiti con il buio e siamo arrivati sul far della sera. Riflessioni, respiro a pieni polmoni, preghiera, ricordi, incontri speciali. Guardate quanti paesaggi diversi! Il cammino di Santiago è un’esperienza che non si può raccontare a parole. La riflessione di oggi è: non chiederti dove saresti dovuta essere in questo momento della tua vita ma parti da dove sei e lavora giorno per giorno per andare dove vorresti! Buen camino a tutti!

Guenda Goria difende suo padre, Enock la attacca: “Fai ridere, accusavi mio fratello"
Guenda Goria difende suo padre, Enock la attacca: “Fai ridere, accusavi mio fratello"
Guenda Goria difende il padre Amedeo: "Provarci non è un reato, era un gioco"
Guenda Goria difende il padre Amedeo: "Provarci non è un reato, era un gioco"
Il messaggio di Guenda Goria: "Sono figlia di genitori separati, ma non si sono mai fatti la guerra"
Il messaggio di Guenda Goria: "Sono figlia di genitori separati, ma non si sono mai fatti la guerra"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni