Heidi Klum come non l'avete mai vista. Non c'è altro modo per definire l'apparizione alla sua tradizionale festa di Halloween a New York della modella, che ogni anno stupisce con grandi effetti speciali (basti ricordare l'incredibile scelta di due anni fa, quando apparve completamente camuffata sotto le spoglie di una vecchia maliarda con tanto di rughe e vene varicose) ma che stavolta ha davvero superato se stessa. La Klum si è letteralmente trasformata in una versione vivente di Jessica Rabbit, l'indimenticabile personaggio della vamp in versione cartoon di "Chi ha incastrato Roger Rabbit".

Si tratta della sedicesima edizione del party organizzato dalla Klum, che anche stavolta è ricorsa a tonnellate di trucco ed "effetti speciali" per calarsi nei panni e nelle forme cartoonistiche della sexy Jessica. Chioma e abito rossi, bocca carnosa, décolleté debordante, occhioni con ombretto e ciglia gigantesche, guanti viola: ogni particolare è stato curatissimo, per incarnare l'eroina animata più hot della storia del cinema.

Per la cronaca, l'aspetto fisico della travolgente Jessica, moglie del coniglio Roger nel capolavoro di Robert Zemeckis a metà tra cartoon e live action ("datato" 1988, ma è ancora un classico per tutti e tutte le età) si ispirava a quello di dive della Hollywood classica come Rita Hayworth e Veronica Lake. In particolare, il look e l'immortale esibizione di Jessica sulle note di "Why don't you do right" ricorda molto il più celebre film girato dalla Hayworth, "Gilda". C'è da scommettere che anche la Klum abbia accolto gli invitati della sua festa con la celebre frase pronunciata dal suo personaggio: "Io non sono cattiva, è che mi disegnano così".