3 CONDIVISIONI

Hugh Grant non riconosce Renée Zellweger, sempre più forte la teoria del ritocchino

Ospite in uno show televisivo, l’attore non ha saputo riconoscere il volto seminascosto dell’attrice, che pure è stata sua collega nei primi due capitoli di “Bridget Jones”. Gaffe, scherzetto di Grant o la Zellweger è davvero ricorsa al chirurgo come si sospetta da tempo (sebbene lei neghi)?
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
3 CONDIVISIONI
Immagine

Le teorie su quanto sia rifatta Renée Zellweger rientrano tra i grandi enigmi di Hollywood. L'attrice, tanto brava e amata in film come "Il diario di Bridget Jones" (di cui è in arrivo un nuovo capitolo), è apparsa negli ultimi anni decisamente trasformata, con il volto sempre più tirato e irriconoscibile. Eppure, solo pochi giorni fa, l'attrice ha negato di essere ricorsa al chirurgo. La recente gaffe di cui si è reso protagonista il collega Hugh Grant rende però sempre più probabile l'ipotesi del ritocchino.

Il tutto è accaduto nel gioco "Watch What Happens Live", in cui l'attore britannico ha dovuto osservare parte del volto di sei attrici, sue ex compagne di set, per indovinare la loro identità. Nessun problema per cinque di loro, ma Grant si è trovato in difficoltà con un unico caso: "Chi è la seconda da destra? Perché non l'ho mai vista in vita mia?". Ebbene, si trattava proprio della Zellweger, con cui il divo ha recitato nel già citato "Il diario di Bridget Jones" e nel seguito "Che pasticcio, Bridget Jones!" (non sarà invece in "Bridget Jones's Baby"). "Oh, Renée", ha poi mormorato un Grant parecchio stupito. Semplice gaffe, scherzo o davvero il volto della bionda attrice ha subito qualche modifica?

"Con le mie ex colleghe non parlo più. Mi odiano tutte"

Per la cronaca, le altre cinque attrici erano Julia Roberts (con cui l'attore ha lavorato in "Notting Hill"), Drew Barrymore (sua partner in "Scrivimi una canzone"), Julianne Moore (era con lui in "Nine Months – Imprevisti d'amore"), Meryl Streep (con la divina, il buon Hugh ha appena recitato in "Florence Foster Jenkins", a breve in sala) e Sarah Jessica Parker (compagna sul set di "Che fine hanno fatto i Morgan?"). Singolare la confessione dell'attore e sex symbol inglese: pare che non abbia mantenuto i rapporti con nessuna delle dive con cui ha lavorato. Tanto da dichiarare: "Probabilmente tutte mi odiano".

3 CONDIVISIONI
Renée Zellweger smentisce il ritocchino al viso: "Altro che chirurgo, ecco la verità"
Renée Zellweger smentisce il ritocchino al viso: "Altro che chirurgo, ecco la verità"
Renée Zellweger si sfoga sulla chirurgia estetica: "Non mi sono rifatta"
Renée Zellweger si sfoga sulla chirurgia estetica: "Non mi sono rifatta"
Hugh Grant dopo il film Wonka: "Odio fare film, ma ho molti figli e ho bisogno di soldi"
Hugh Grant dopo il film Wonka: "Odio fare film, ma ho molti figli e ho bisogno di soldi"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views