Attraverso un commento pubblicato su Instagram, Ignazio Moser liquida la questione dell’sms invito da Cecilia Rodriguez all’ex fidanzato Francesco Monte. È stata Eva Henger a raccontare l’aneddoto, rivelatole pochi giorni prima da Francesco. La stessa Cecilia, intervistata da Verissimo, ha confermato di avere scritto a Francesco per fargli i suoi auguri in vista dell’imminente partenza di lui alla volta dell’Honduras. Come avrà preso Moser questo improvviso avvicinamento?

Il post di Ignazio.

È lui stesso a raccontarlo su Instagram in risposta al commento di un utente che aveva pensato, con toni non troppo amichevoli, di metterlo al corrente di questo improvviso scambio avvenuto tra Cecilia e Francesco. Senza scomporsi, Ignazio ha replicato: “Rispondo a tutti quelli che hanno messo in dubbio questa cosa: l’ho sempre saputo e, prima che gli scrivesse, sapevo già che cosa gli avrebbe scritto. Penso sia una cosa normale. È giusto mantenere i rapporti umani con una persona con cui si è condivisa tanta vita”.

Striscia ha sorpreso i due insieme.

Se Ignazio non si è scomposto di fronte a questo sms, potrebbe invece suscitare in lui una reazione il fatto che Striscia la notizia abbia sorpreso Monte proprio insieme a Cecilia. Nel tentativo di consegnargli un tapiro per il cosiddetto “canna-gate”, Valerio Staffelli ha beccato Francesco in compagnia della sua ex fidanzata. Pare che i due stessero per cenare insieme. Inevitabile la domanda dell’inviato: “Sapete che si dice fosse stato tutto organizzato?”.

Secondo Verissimo, ci sarebbe una crisi in atto.

L’ultimo tassello che completa questa storia, in attesa che gli interessati scoprano le carte (qualora ci fossero carte da scoprire), lo fornisce la trasmissione Verissimo. Nel corso di un servizio mandato in onda nella puntata del 10 febbraio scorso, è stata resa nota la possibilità che ci sia una crisi in atto tra Cecilia e Ignazio. “Nella loro storia potrebbero esserci delle turbolenze” recita il servizio, e chissà che non c’entri proprio il ritorno di Francesco in Italia.