16 Marzo 2017
23:10

Ignota l’identità di chi ha pubblicato le foto hard di Diletta Leotta: “Non ho sospetti”

Diletta Leotta ancora non sa a chi attribuire la colpa legata alla diffusione delle sue foto hot. La giornalista conferma che c’è un’indagine in corso, ma precisa: “Sospetti non ne ho”.
A cura di Stefania Rocco

Esiste un’indagine volta a stanare i responsabili della diffusione delle foto hot di Diletta Leotta, finite in rete a insaputa della diretta interessata. La nota giornalista Sky è diventata il simbolo della lotta al cyberbullismo, quella praticata da parte di tutte quelle donne che hanno fatto carriera nel mondo dello spettacolo (cosa che non autorizza nessuno a diffondere del materiale privato). La procura è ancora al lavoro al fine di identificare i responsabili della violenza subita dalla giornalista, che ha pagato lo scotto di essere bella, in vista e bene inserita. Intervistata da Oggi, la Leotta ritorna su quelle foto scandalo. Sogna che un giorno si possa tornare a parlare di lei senza per forza doverla associare a quella che è stata una delle pagine più dolorose della sua vita:

Ogni tanto mi piacerebbe che qualcuno mi chiedesse quanto ho studiato e quanta gavetta ho fatto, invece di tirare sempre fuori la storia delle foto.

Perfino la sua partecipazione a Sanremo è stata filtrata attraverso il medesimo evento, soprattutto dopo il tweet al veleno di Caterina Balivo e la condanna arrivata proprio dall’universo femminile. Diletta non si è mai esposta sull’argomento, preferendo non commentare l’ennesimo scivolone ai suoi danni. Preferisce mettere l’accento sulla forza di carattere necessaria a superare un evento di questo tipo, la stessa che è stata in grado di tirarla fuori da un momento tanto delicato:

C’è un’indagine in corso, sospetti sui colpevoli non ne ho. Non è stata un’esperienza facile, specie alla mia età. Ma sono stata forte, anche grazie alle persone che mi vogliono bene e che mi hanno spronata a reagire e denunciare. Il vittimismo non serve, se sei tu la vittima: non ero io ad aver fatto qualcosa di male.

I responsabili di quel gesto ignobile non sono stati identificati ma, prima o poi, gli inquirenti riusciranno a stanarli. Diletta nega di aver tratto vantaggio da quella storia che ha contribuito sì ad accrescere la sua popolarità, ma è finita per condurre il suo personaggio in una direzione che non sperava di imboccare:

Solo chi mi vuole male può pensare che ne abbia tratto vantaggio. Purtroppo, quando ti metti davanti a una telecamera ti esponi anche a questo: se non passi inosservata, o stai simpatica o stai antipatica. Ma chi mi attacca come “la Leotta”, io sono Diletta.

Gli intervento estetici negati: “Non ho modificato il mio aspetto”

Diletta non ha avuto vita facile in tv, non com’è accaduto ad alcune altre sue colleghe. La si attacca per i motivi più banali, perfino per quei presunti interventi di chirurgia estetica cui la giornalista nega di essersi mai sottoposta:

Non ho modificato il mio aspetto, nessuno somiglia a una sua foto a 13 anni. E penso che ciascuno possa fare quello che vuole col suo corpo: non c’è nulla di male nel fare qualcosa fuori per stare bene dentro.

Infine dà voce a un desiderio per il futuro, che esula dal suo ruolo di nuovo volto di Sky Sport: “Ho una famiglia numerosa e mi piacerebbe averne una mia. Ce l’avrò, ma non c’è fretta, verrà da sé”.

“Diletta Leotta a Sanremo per il video hard”: in tv la si accusa senza nemmeno informarsi
“Diletta Leotta a Sanremo per il video hard”: in tv la si accusa senza nemmeno informarsi
Le foto di Diletta Leotta al Festival di Sanremo 2017
Le foto di Diletta Leotta al Festival di Sanremo 2017
232.794 di Spettacolo Fanpage
"Innamorati a Milano", Diletta Leotta e il primo bacio con Loris Karius
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni