17 Gennaio 2015
20:25

Il dramma di Jennifer Aniston: “Un cancro ha ucciso il suo primo amore e un’amica”

Il Daily Mail ha scavato nel passato di Jennifer Aniston scoprendo una dolorosa verità. L’attrice ha perso la sua migliore amica e il suo primo vero amore a distanza di soli 6 anni. Entrambi si sono spenti per via di un tumore al cervello. Secondo quanto sostenuto da un amico, queste perdite l’avrebbero portata a “non permettersi di amare”.
A cura di D.S.

Il Daily Mail ha scavato nel passato di Jennifer Aniston, ritrovando alcune vicende particolarmente dolorose. Negli anni '80, l'attrice aveva stretto una profonda amicizia con Kim Walker. Avevano studiato recitazione insieme e supportandosi l'un l'altra, si erano trasferite a Los Angeles per provare a sfondare nel mondo del cinema. La Aniston riuscì a conquistare dei ruoli in film come "Ferris Bueller" e "Leprechaun" prima di diventare la Rachel Green di "Friends". La Walker, invece, lavorò in serie tv come "Matlock" e "Autostop per il cielo" prima di approdare al film "Schegge di Follia" nel ruolo di Heather Chandler, una delle protagoniste. Sul finire degli anni '90, però, scoprì di avere un tumore al cervello, che la condusse alla morte nel 2001. Un amico comune ha dichiarato al Daily Mail:

"Le ragazze erano terribilmente vicine. Hanno condiviso un appartamento e facevano tutto insieme. Erano accomunate dal sogno di diventare delle grandi star di Hollywood. Sebbene Kim lavorasse regolarmente, sul finire degli anni '90 la sua attività è calata. Le era stato diagnosticato un tumore terminale al cervello. Quando Kim ha detto a Jennifer che era malata e i dottori le avevano detto che non le sarebbe restato molto da vivere, Jennifer era con lei. Kim aveva solo 32 anni, un anno in più di Jen, e non le sembrava giusto che la sua amica si trovasse ad affrontare una cosa così devastante e definitiva".

Quindi ha aggiunto:

"Jennifer è il tipo di persona che non riesce a sopportare di vedere qualcuno soffrire. La faceva stare male pensare che la sua amica stesse andando incontro a morte certa e non c'era nulla che lei potesse fare. Quando Kim è morta, Jennifer era inconsolabile. Era talmente sconvolta che non riuscì nemmeno ad andare ai funerali. Alcuni amici non riuscirono a comprendere la sua scelta. Bisogna conoscere a fondo Jen per capire che non poteva gestire quella situazione. Ricordo che inviò un enorme bouquet di fiori, ma non riuscì ad affrontare il fatto di aver perso Kim".

Il destino, però, sembrò essersi accanito contro di lei. Solo sei anni più tardi, infatti, l'attrice perse anche il suo primo vero amore, per la stessa malattia. Stiamo parlando dell'attore Daniel McDonald, che si spense nel 2007. Di lui, Jennifer Aniston ha detto:

"Era quello giusto, ma avevo 25 anni ed ero stupida".

Dopo tale dichiarazione, la Aniston si è trovata ad affrontare una polemica con la vedova dell'attore, Mujah Maraini-Melehi:

"Mi addolora leggere i titoli che alludono al fatto che lei abbia perso tragicamente Daniel. Jennifer Aniston non è stata affatto presente durante la sua lunga e difficile malattia".

Un amico dell'attrice, però, ha spiegato al Daily Mail:

"Quando anche Dan è morto per un cancro al cervello, ha riportato a galla in Jen, la morte di Kim. È inspiegabile il fatto che due persone così importanti nella sua giovane vita, siano morte per la stessa malattia. Ancora oggi Jen pensa molto a Daniel e Kim. Non c'è da meravigliarsi se è così lenta ad impegnarsi nelle relazioni. Queste vicende l'hanno condotta a non permettersi di amare".

Jennifer Aniston shock:
Jennifer Aniston shock: "Sono dislessica, pensavo di essere stupida"
Jennifer Aniston è incinta, ci è riuscita grazie alla fecondazione in vitro
Jennifer Aniston è incinta, ci è riuscita grazie alla fecondazione in vitro
È morto il padre di Jennifer Aniston, l'attrice:
È morto il padre di Jennifer Aniston, l'attrice: "Sei volato in paradiso senza soffrire"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni