Una brutta disavventura per il figlio di Alba Parietti, Francesco Oppini, finito al pronto soccorso nelle scorse ore dopo essersi immolato per salvare il suo cane, Venghi, dalle grinfie di un lupo nel quale si era imbattuto. A farne le spese proprio Offini, che ha riportato diverse ferite, piuttosto profonde a giudicare dalle foto che ha pubblicato su Instagram, che l'hanno peraltro costretto ad una antitetanica in ospedale. Anche il piccolo cane non è uscito indenne dalla lotta, riportando delle fratture, come la stessa Parietti ha specificato su Instagram:

Il mio patatone ha rischiato grosso, ha litigato con un enorme lupo e ha avuto la peggio . Francesco si è dovuto intromettere violentamente per separarli e ne ha fatte le spese. Il povero Venghi sotto shock è stato medicato e riscontrate un paio di fratture. Domani sarà operato. Non so se esiste qualcuno a cui rivolgere una preghiera per il mio Venghi. Io lo chiedo a mia mamma come sempre. Mammina cara , papà, per favore assistete quello stupido cane che amo da morire e fatelo tornare a camminare e in forma come prima . ….. sto scemetto del Venghi cosa mi combina…

Nelle ore successive, quando l'apprensione per le condizioni di salute di Oppini e del cane è calata, Alba Parietti ha rilasciato una dichiarazione a Dagospia in cui si è detta rasserenata dal fatto che sia suo figlio sia l'animale stanno bene: "Il Venghi, il nostro cane, mi ha fatto preoccupare quasi più di mio figlio. Il cane ha litigato con un altro cane, mio figlio si è buttato in mezzo per separarli e praticamente ha avuto quasi la peggio. Io ho un cane attore, narciso patologico e anche falso invalido. Pensavamo fosse morto, invece per fortuna si è ripreso. Mio figlio, poverino, un po' meno. Adesso, comunque, stanno tutti bene. Il Venghi è completamente cretino, si è scontrato con un cane lupo".