Il Grande Fratello Vip macina successi di pubblico da tre settimane a questa parte. La seconda edizione del reality show condotto da Ilary Blasi sta ottenendo risultati che, se si vuole, sono ben aldilà delle già rosee aspettative di Mediaset. Il successo è stato tale da portare alla decisione di prolungare il programma: dalle 11 puntate previste, i lunedì occupati per il GfVip diventano 13. A dare la notizia, in anteprima, TvBlog.

Grandi ascolti del GfVip 2.

Da quando è partito su Canale 5 a metà settembre il programma ha sempre superato la soglia dei 4 milioni di telespettatori, contendendo lo scettro della leadership negli ascolti di prima serata ogni volta. Un risultato che ha avuto una corrispondenza anche nella striscia quotidiana del programma, così come quelli di Mediaset Extra, dove le vicende della casa vengono trasmesse in diretta.

La prima serata da record.

A sorprendere era stato il risultato della prima puntata del Grande Fratello Vip. L'esordio del programma è riuscito a raccogliere 4.490.000 spettatori pari al 24.53% di share, migliorando l'esordio stagionale del 2016, quando a guardare Canale 5 furono in 3.844.000 (21.62%). Non è un dato trascurabile, data la proposta di uno show sì datato ma che ancora desta curiosità nella sua variante "vip".

Trend confermato con la seconda puntatadel GfVip.

Il trend positivo nel confronto con la prima edizione del programma è stato poi confermato con la seconda puntata, quando il GfVipsi era confrontato, battendolo, con Provaci ancora prof: 4.304.000 di spettatori pari al 23.8% di share, dato nettamente superiore a quello dello scorso anno, quando il programma totalizzò 3.2 milioni di spettatori di media con uno share di poco più del 17%.

Uno dei programmi più vecchi della tv.

Tutto ciò nonostante il Grande Fratello Vip resti, concettualmente, uno dei format più vecchi in onda sulla tv italiana. La versione Vip del reality sbarcato in Italia a inizio anni 2000 conferma come il pubblico sia ancora fortemente affezionato alla tipologia di format, anche grazie ad un cast come quello di questa edizione, se si vuole concepito in maniera ancora più efficace di quanto non fosse stato già fatto nella scorsa edizione.