Wanda Nara e Mauro Icardi non avrebbero buoni rapporti con gran parte delle rispettive famiglie d’origine. Dopo le interviste al vetriolo rilasciate dai familiari del campione dell’Inter, al momento in prestito al Paris Saint-Germain, è il padre della showgirl argentina a scagliarsi contro la coppia. Andrés, padre di Wanda, è stato ospite della trasmissione argentina “Confrontados” cui ha confidato che i rapporti con la figlia si sarebbero raffreddati a causa del sostegno concesso a Maxi Lopez, ex marito di Wanda:

È un insieme di molti fattori: gli scontri che abbiamo, la distanza… Lei ha la sua personalità e io ho la mia, ha i suoi motivi anche se non è successo nulla per arrivare a questa situazione. È una somma di diverse cose. Sto anche difendendo la situazione di Maxi e questa cosa forse la disturba.

Il rapporto del padre di Wanda Nara con Mauro Icardi

Qualche giorno fa, a Radio Mitre, il padre di Wanda aveva dichiarato che l’assenza di un rapporto non si limiterebbe a quello con la figlia. Nemmeno Mauro, marito di Wanda, avrebbe fatto alcun passo nei suoi confronti. Al campione, però, Andrés aveva lanciato un appello:

Con Wanda non ci parliamo. Con Mauro non ho rapporti perché non avevo davvero la possibilità. In questa fase, questi ragazzi sono storditi dalla fama, dai soldi e dalla situazione in cui vivono, e hanno paura di tutte le persone che si avvicinano a lui. Non mi piace quando qualcuno è inarrivabile solo perché ha fama e soldi, vorrei poter parlare con lui come se fosse un ragazzo normale.

Wanda Nara e Mauro Icardi soli contro tutti

Benché bastino i loro cinque figli a formare un clan numeroso, Wanda e Mauro non godono del supporto della loro famiglia allargata. I familiari di Icardi hanno pubblicamente preso le distanze dalla moglie del campione, con la quale vivono un rapporto difficile da sempre. Ivana, sorella di Icardi, ha accusato Wanda di avere strumentalizzato l’ascendente che da qualche anno esercita sul compagno per allontanarlo dalla sua famiglia d’origine. Wanda, dal canto suo, li ha accusati di cercare la vicinanza di Mauro solo per approfittare  della sua maggiore disponibilità economica.