Il principe Filippo ha lasciato il St Bartholomew's Hospital di Londra, dove è stato sottoposto "con successo" ad un piccolo intervento al cuore. Il marito 99enne della regina Elisabetta è stato nuovamente trasferito al King Edward Hospital, poco lontano, dove era già ricoverato prima dell'intervento. La struttura è considerata uno degli ospedali più prestigiosi del Regno Unito e un centro d’eccellenza per le cure oncologiche e cardiologiche. Lo fa sapere il The Guardian, aggiungendo che le condizioni di salute di prince Philip sono buone.

Come sta il principe Filippo dopo l'intervento al cuore

Il principe Filippo sta bene, come informa una nota rilasciata da Buckingham Palace: "Dopo la procedura riuscita del duca di Edimburgo all'ospedale San Bartolomeo di mercoledì, Sua Altezza Reale è stata trasferita all'ospedale di Re Edoardo VIII, questa mattina. Il duca dovrebbe rimanere in ospedale per continuare le cure per un certo numero di giorni". A pochi mesi dal suo 100° compleanno, il principe Filippo ha trascorso 17 notti in ospedale: si tratta del suo più lungo ricovero.

Buckingham Palace contro Harry e Meghan per l'intervista con Oprah Winfrey

Nella famiglia reale c'è parecchia preoccupazione nell'aria, vista l'età del principe Filippo. Un momento particolarmente delicato per i reali d'Inghilterra, ma anche per i duchi di Sussex Harry e Meghan che nel frattempo, oltreoceano, continuano la loro personale battaglia contro la Corona. I membri della famiglia reale avrebbero esplicitamente chiesto alla coppia di rinviare la messa in onda dell'intervista con Oprah Winfrey prevista per domenica 7 marzo, nel rispetto del principe Filippo. Nonostante non sia ancora stato svelato il contenuto integrale dell'intervista, sembra ormai chiaro che le parole dei due coniugi apriranno un'ulteriore ferita tra loro e la Corona.