Ilary Blasi ha rilasciato una lunga intervista a ‘Oggi.it'. La conduttrice di ‘Eurogames' ha parlato della relazione con Francesco Totti. I due sono convolati a nozze nel 2005 e sembra non ci sia mai stata aria di crisi. Ilary Blasi ha svelato che a salvare il loro amore è stato l'istinto di protezione che hanno sviluppato l'uno nei confronti dell'altra.

La storia d'amore con Francesco Totti

Ilary Blasi ha dichiarato che la relazione con Francesco Totti all'inizio poteva apparire come una sorta di cliché: la Letterina che ha un flirt con il calciatore. Poteva essere il classico flirt destinato a esaurirsi in una stagione e invece, tra loro si è formato un legame solidissimo che è riuscito a durare negli anni:

"La vita privata è stata impegnativa: eravamo giovani e ogni Velina e ogni Letterina si metteva col calciatore. Era un binomio scontato, erano storie che poi magari duravano poco. Anche la nostra sembrava destinata a finire. Per questo motivo venivano additate spesso terze persone fra noi. Se non fossimo stati saldi, saremmo impazziti…evidentemente era più forte il nostro mondo ‘interno', visto che siamo ancora qui… È subentrata la protezione verso ciò in cui credevamo, spontaneamente, inconsciamente. Abbiamo sempre avuto una vita normale con i nostri amici, la nostra famiglia. Francesco, pur essendo ‘il Capitano', provava a vivere la sua normalità. Ed è stata la protezione reciproca che ci ha salvati".

Vorrebbe fare l'attrice

Dopo aver commentato gli ascolti poco soddisfacenti di ‘Eurogames', Ilary Blasi ha parlato di un sogno che le piacerebbe realizzare: "Da un po’ il cinema mi incuriosisce, prima non ci pensavo proprio. Ma non mi chiama nessuno!". La conduttrice ha spiegato che ha l'abitudine, dopo aver realizzato un obiettivo, di focalizzare la sua attenzione su una nuova meta. Vivere senza sogni, la annoierebbe troppo: "Mi piace spingermi sempre oltre e avere nuove mete perché ho fame, non mi sento arrivata. Mi sento a metà percorso".