1 Novembre 2017
16:15

Incontrada: “Quante cattiverie, parlano solo dei miei chili di troppo. Sono così, cosa ci devo fare?”

“Quanto scocciano e quante cattiverie”: con queste parole, Vanessa Incontrada ha commentato le critiche ricevute sul suo aspetto fisico. L’attrice e conduttrice ha anche svelato perché non guarda più ‘Zelig’: “Non riesco a vedere Claudio Bisio accanto a un’altra donna”.
A cura di Daniela Seclì

Vanessa Incontrada si è raccontata sulle pagine de ‘Il fatto quotidiano'. La conduttrice e attrice di recente è stata presa di mira da alcuni utenti che hanno criticato il suo aspetto fisico e le curve più morbide rispetto al passato. La splendida trentottenne ha spiegato come affronta le osservazioni che vengono fatte sul suo corpo.

La Incontrada è stufa delle critiche

Vanessa Incontrada ha sottolineato quanto siano infondate le critiche sui presunti chili di troppo. Fino a qualche anno fa, infatti, un corpo morbido e sinuoso era indice di bellezza: "Sempre i chili. Solo i chili. Quanto scocciano e quante cattiverie. […] Ho imparato a gestire certe situazioni; oggi piuttosto mi sento toccata come donna, in generale sento l'offesa verso le donne: sono argomenti talmente delicati e personali che sarebbe opportuno gestirli con garbo, e non con questa faciloneria. […] Vogliamo parlare della Magnani, della Mangano o della Loren? Erano donne prosperose e osannate, mentre a me criticano il fondoschiena o il seno abbondante; ma se sono così, cosa ci devo fare? Devo finire sotto i ferri del chirurgo? Forse insistono sul peso perché non do altri spunti: ho un compagno da anni, un figlio e quando posso torno a Follonica".

Tutto ha avuto inizio ai tempi di ‘Zelig'

Vanessa Incontrada ha spiegato che le critiche nei suoi confronti hanno avuto inizio nel 2007 quando aspettava il figlio Isal. Le osservazioni per niente lusinghiere la fecero rimanere male. La conduttrice non avrebbe ricevuto alcuna solidarietà: "Come ci sono rimasta male. Lì non me lo aspettavo, attaccata a ripetizione e con zero solidarietà".

La Incontrada non guarda più ‘Zelig' per via di Claudio Bisio

Infine, ha spiegato perché non guarda più il programma ‘Zelig' che ha condotto per sette stagioni al fianco di Claudio Bisio: "Dopo il mio addio non ho mai visto una puntata. Solo dei promo, solo di sfuggita, mai una serata intera: non riesco a vedere Claudio accanto a un'altra donna, neanche quando sono in conferenza stampa: l'effetto è troppo tosto, mi colpisce lo stomaco. È come scoprire il tuo ex marito con un'altra. Oramai sono passati anni? È uguale, mi accade anche quando lo vedo accanto a Frank Matano che è pure un uomo e lo adoro".

Questa forma di ‘gelosia professionale' si manifesta solo con Claudio Bisio: "Claudio è mio! È stato il mio primo partner professionale, quasi tutto ciò che ho imparato lo devo a lui. Non una regola in particolare, più che altro un atteggiamento nei confronti della vita: lui sa ascoltare, è la sua forza". Quindi ha concluso: "Le scenette in trasmissione tra di noi erano naturali, non scritte e questo perché lui conosce come pochi altri i tempi comici, gioca di sponda, esalta la sponda, osserva e capisce come entrare".

Milly Carlucci:
Milly Carlucci: "Lavoro in tv, non posso prendere peso. Alle donne non sono concessi difetti"
Vanessa Incontrada sulle molestie nel mondo del cinema:
Vanessa Incontrada sulle molestie nel mondo del cinema: "Se ne parla anche troppo"
Al Bano e la scenata della Lecciso all'Isola:
Al Bano e la scenata della Lecciso all'Isola: "Non so come cazzo si può fare una cosa così"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni