21 Ottobre 2015
11:23

Infanzia difficile per Cosima Coppola: “Sono stata abbandonata quando avevo 5 anni”

L’attrice Cosima Coppola, ex compagna di Gabriel Garko sul set de “L’onore e il rispetto” racconta la sua infanzia difficile. Dietro la facciata da diva, si nasconde il dramma dell’abbandono: il padre sarebbe sparito quando aveva solo 5 anni.
A cura di Stefania Rocco

Cosima Coppola, attrice di fiction di successo quali “L’onore e il rispetto” e “Viso d’angelo” sempre accanto a Gabriel Garko, nasconde una storia personale drammatica. Abituata a mostrare al mondo una facciata di apparente serenità, Cosima cela bene il dramma che a dovuto affrontare quando era solo una bambina. A 5 anni, infatti, visse il traumatico abbandono da parte di suo padre, un’esperienza che avrebbe segnato chiunque. Sempre schiva per ciò che riguarda la sua vita privata, Cosima racconta velocemente al settimanale “Nuovo” di non essere più single. Al matrimonio, però, non pensa ancora. Intende prima conoscere bene l’uomo che dovrebbe starle accanto per la vita, per evitare di essere costretta a far rivivere ai suoi figli ciò che accadde a lei con suo padre quando era solo una bambina:

Il mio fidanzato è un ragazzo normale, uno sportivo: non fa parte del mondo dello spettacolo e non vuole finire sotto i riflettori. Stiamo insieme da tre anni e sto cercando in tutti i modi di rispettare la sua scelta e di proteggerlo. Per il momento ci sono riuscita. So che è sempre dalla mia parte e che soffre prima di ogni mia esibizione. Sposarmi? Mia madre si è sposata giovanissima e ha avuto me e mia sorella. Quando avevo solo cinque anni, però, mio padre se n’è andato di casa e ci ha abbandonate. Quindi, prima di fare il grande passo, voglio capire bene chi ho vicino. L’esperienza mi ha resa diffidente nei confronti degli uomini. Mio padre non lo sento, non ha mai fatto parte della mia vita. Mia madre è una presenza fondamentale per me. Dopo essere stata lasciata da mio padre, ha deciso di dedicarsi anima e corpo a me e a mia sorella. Quindi è stata per noi anche il papà che non abbiamo mai avuto. A lei devo la mia grande passione per la danza.

Cosima chiude così il capitolo che riguarda il suo privato e passa a raccontare l’esperienza all’interno del “Tale e Quale show” cui quest’anno partecipa in qualità di protagonista:

Sono molto contenta, finalmente sono riuscita a partecipare! Erano tre anni che mi proponevano di entrare nel cast, ma ero sempre impegnata sul set. Sono sempre stata una fan della trasmissione di Raiuno. Nelle scorse edizioni ogni venerdì costringevo il mio fidanzato a stare a casa per seguirlo. Quest’anno poi, visto che sono tra i protagonisti, lui lo fa ancora più volentieri.

Ma a quest’uomo misterioso spetta un compito difficile, quello di farle dimenticare la delusione legata al suo traumatico passato e insegnarle di nuovo a fidarsi.

Infanzia difficile per Stefano De Martino: "Lontano dalla polizia grazie al mio lavoro"
Infanzia difficile per Stefano De Martino: "Lontano dalla polizia grazie al mio lavoro"
Giancarlo Giannini: "Laura Antonelli ha avuto una vita difficile e alla fine è stata abbandonata"
Giancarlo Giannini: "Laura Antonelli ha avuto una vita difficile e alla fine è stata abbandonata"
5.426 di Peppe Pace
Carolina Marconi è stata vittima di stalking: "Ancora oggi ho paura quando esco da sola"
Carolina Marconi è stata vittima di stalking: "Ancora oggi ho paura quando esco da sola"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni