Dopo le lacrime per aver lasciato il Milan per sempre arrivano i sorrisi. Giacomo "Jack" Bonaventura ha sposato la sua compagna di sempre, Federica Ziliani, che è in dolce attesa. In una cerimonia riservata, tra parenti e amici, il centrocampista marchigiano e la sua storica fidanzata si sono detti sì nella sua città natale, San Severino, in provincia di Macerata. A officiare il rito è stato il sindaco della città, Rosa Piermattei.

Giacomo Bonaventura ha lasciato il Milan

Dopo sei anni con la casacca rossonera, il centrocampista ha lasciato il Milan per scadenza di contratto. In lacrime, in uno stadio San Siro vuoto per le restrizioni a causa dalla pandemia, Bonaventura ha detto addio alla maglia che ha indossato per sei stagioni costellate da successi e qualche delusione, condito da un solo trofeo: la vittoria della Supercoppa italiana nel 2016. Adesso la destinazione del talentuoso centrocampista potrebbe essere a sud: il Benevento, appena salito in Serie A, farebbe carte false per averlo.

Le parole del sindaco che li ha sposati

Con Federica Ziliani va avanti da molto tempo, finalmente per loro è arrivato il momento di coronare il loro sogno d'amore. Grande affetto da parte del sindaco Rosa Piermattei, che all'Ansa ha commentato: «È stata una grande emozione sentire pronunciare il sì da Giacomo e Federica, due ragazzi che si contraddistinguono per la loro semplicità e per un sentimento profondo e puro. La Città di San Severino Marche è orgogliosa di Giacomo che non si è mai dimenticato di essa nemmeno nei momenti più difficili. Siamo felici che sia tornato qui anche in occasione di questo momento unico quanto straordinario della sua vita».