Jada Pinkett Smith alla fine lo ammette, "ho avuto una relazione con August Alsina", ha detto la moglie di Will Smith nel suo podcast, confermando una storia che fino ad ora aveva sempre fermamente smentito. L'attrice, durante un episodio del suo "Red Table Talk", lo show che conduce su Facebook, ha rivelato che quattro anni fa, quando lei e suo marito erano in crisi e vivevano, di fatto, da separati in casa, si è abbandonata a una relazione extra coniugale con il cantante ventisettenne conosciuto tramite il figlio Jaden.

Il cantante lo aveva provato a dire nei giorni scorsi, ma Jada Pinkett Smith aveva negato in toto, fingendosi indignata e definendo quelle di Alsina delle false accuse. Invece stavolta ha deciso di ammettere quanto accaduto e lo ha fatto in presenza del marito, confessandolo proprio a lui: "È cominciato tutto dal nostro tentativo di aiutarlo a migliorare la propria salute mentale", ha spiegato Pinkett Smith e parlando all'attore ha precisato: "Io e te eravamo separati, allora". 

Dopo il coinvolgimento nato da un momento complicato con suo marito, l'attrice 48enne ha onestamente ammesso di aver considerato la cosa come una relazione vera e propria: "Con il tempo, però, ho cominciato a provare un nuovo tipo di coinvolgimento. È stata una relazione, assolutamente. Provavo molto dolore, ero distrutta". Ma proprio da questa crisi è nata una nuova consapevolezza, che forse le ha fatto capire cosa volesse davvero:

Ma è stato nel metabolizzare questa mia relazione che mi sono accorta di non poter trovare la felicità al di fuori di me stessa. Allora, però, avevo solo bisogno di sentirmi bene, era tanto che non mi capitavo

L'attore, presente durante la discussione, ha compreso le parole di sua moglie ed ha anche ammesso di aver commesso degli errori e di avere delle colpe che hanno portato a questo tipo di situazione.