190 CONDIVISIONI
15 Maggio 2013
11:20

Jay Z e gli Illuminati, ecco la foto che lo ritrarrebbe nel 1939

Si rafforzano le teorie secondo cui il rapper Jay Z, marito di Beyoncè, sarebbe un membro della setta degli Illuminati. A rafforzare le voci una foto che mostra un sosia dell’uomo in uno scatto del 1939 e che proverebbe la capacità del rapper di viaggiare nel tempo.
A cura di Stefania Rocco
190 CONDIVISIONI

Non ci sarebbe solo Lady Gaga nella lista degli "Illuminati famosi", quel gruppo di personaggi eletti che farebbero segretamente parte di una setta attorno alla quale viene da sempre mantenuto il più stretto riserbo. Tra i membri attivi di tale compagnia secondo la stampa cospirazionistica americana, ci sarebbe soprattutto il rapper Jay Z. Sono anni che intorno alla figura del marito di Beyoncè continuano a circolare le teorie più stravaganti. L'uomo farebbe parte della setta Freemasonry, una loggia massonica che avrebbe quale obiettivo quello di controllare segretamente il mondo attraverso sofisticate tecniche di controllo mentale. Lo stesso Jay Z si è divertito più volte a ricalcare tale fama, mostrandosi in pubblico mentre era intento a mimare "l'occhio", simbolo degli Illuminati.

Jay Z mima "l’occhio", simbolo degli Illuminati
Jay Z mima "l’occhio", simbolo degli Illuminati

Ebbene, ancora una volta dall'America arriva un nuovo spunto di riflessione che proverebbe l'appartenenza di Jay Z a tale gruppo. La New York Public Library ha pubblicato un'immagine scattata nel 1939 dal fotografo Sid Grossman. Lo scatto, ve ne renderete conto da soli, mostra un uomo straordinariamente simile al rapper che guarda la macchina fotografica esibendo la stessa espressione corrucciata che caratterizza il papà di Ivy Blue Carter. Sylviane A. Diouf, curatore della biblioteca, ha dichiarato che la somiglianza tra l'uomo della fotografia e Jay Z è stata la prima cosa che ha notato:

Quando ho visto per la prima volta la foto, sono rimasto colpito dalla somiglianza con Jay Z. Spero ancora che qualcuno ci dica chi era quell'uomo.

Un fatto singolare dunque, sul quale gli appassionati di teorie cospirative si sono gettati a capofitto, nell'intento d'individuare almeno una prova certa dell'appartenenza di Jay Z agli Illuminati. Secondo tale strampalata teoria, il rapper avrebbe viaggiato nel tempo sfruttando le capacità della sua mente, allo scopo di realizzare qualche ricerca sul film Il grande Gatsby, di cui ha curato le musiche. Un'altra teoria – più fantasiosa ancora della prima – assicura invece che Jay Z sia in realtà un vampiro che, proprio come il celebre Edward Cullen di Twilight, non invecchierebbe mai.

190 CONDIVISIONI
Ecco la piccola Blue Ivy Carter, figlia di Beyoncé e Jay Z
Ecco la piccola Blue Ivy Carter, figlia di Beyoncé e Jay Z
9.240 di Daniela Seclì
Il video di Beyoncè e Jay-Z a Capri
Il video di Beyoncè e Jay-Z a Capri
Jay-Z si esibisce per sei ore a New York cantando "Picasso baby"
Jay-Z si esibisce per sei ore a New York cantando "Picasso baby"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni