12 Giugno 2014
17:57

Jaya, figlia di R. Kelly rivela: “Sono transgender ma papà non lo sa”

“Chiamatemi Jay”: la figlia quattordicenne del rapper R. Kelly, ha rivelato su Ask.fm di sentire di essere nata nel corpo sbagliato. È pronta ad affrontare il percorso che la porterà a diventare un ragazzo. Sul social network le sono state poste le domande più improbabili, intanto al suo fianco c’è mamma Drea. Con il padre non ha ancora parlato.
A cura di Daniela Seclì

Sono giorni intensi per il rapper R. Kelly. L'artista ha dovuto fare i conti con una rivelazione non da poco. Sua figlia, Jaya, nata nel 2000, ha affidato un'importante confidenza al suo profilo su Ask.fm. La quattordicenne ha svelato di avere la sensazione di essere nata nel corpo sbagliato. Ha detto di sentirsi un ragazzo e si è definita un transgender, perciò ha chiesto di essere chiamata Jay e non più Jaya. La notizia, come facilmente prevedibile, ha fatto il giro del mondo.

Le domande bizzarre degli utenti di Ask.fm

Tantissimi ragazzini si sono precipitati su Ask.fm ponendo le domande più improbabili alla figlia di R. Kelly. Ad esempio c'è chi chiede: "Come fai ad identificarti come transgender e non come lesbica?" E lei ha risposto: "Perché sono due cose completamente diverse". Oppure una mamma le ha chiesto un consiglio da dare a sua figlia, che frequenta un transgender. Una ragazzina, invece, le ha chiesto candidamente: "Il fatto che ora che sei un ragazzo, io ti trovi attraente, fa di me una lesbica?". C'è anche chi le scrive dall'Italia, perché sta vivendo la stessa esperienza. Il consiglio di Jaya è stato: "Ce la farai a superare tutto questo fratello, non preoccuparti, molte persone scopriranno quanto sei talentuoso, divertente, grande e simpatico. So come ci si sente a non essere accettati, ma devi insistere, devi continuare ad andare avanti."

La madre Drea Kelly le è stata vicino

La madre di Jaya ha accolto la notizia, comprendendo quello che la figlia stava provando. Sempre sul social network, infatti, la ragazzina ha spiegato che ha avuto il massimo del supporto da parte di Drea Kelly. Le parole di Jaya sono state:

"Mia madre mi ha detto: "Piccola, tu sai che ti amo, lo farei anche se tu fossi bisessuale, gay, lesbica. Ti amo così tanto'. Era molto orgogliosa di me. Io le ho risposto: "Grazie mamma per aver accettato il fatto che io sia un transgender". Lo stesso è avvenuto con mia sorella, mi ha detto che era orgogliosa di me, mi rispetta e ora mi chiama ‘fratellino'. E io la amo per questo. Mi sento un ragazzo e voglio operarmi chirurgicamente. E voglio il farmaco che mi aiuti ad essere chi sarei dovuto essere".

Eccole, in uno scatto che le ritrae insieme.

Il difficile rapporto con R. Kelly

Ben diverso, invece, è il rapporto con R. Kelly. A chi le chiede se voglia bene ai suoi genitori, Jaya risponde di voler bene a sua madre. Si scatenano, dunque, le domande sul rapporto con il celebre rapper. Lei si limita a dire che sarebbe inutile spiegare perché non tiene tanto a suo padre, tanto nessuno riuscirebbe a capirla. Precisa, anche, che in fondo non si è mai sentita particolarmente vicina a lui. Sembra proprio, inoltre, che il cantante di "I believe I can fly" abbia appreso la notizia dai social network. Jaya, infatti, ha spiegato di non avergli ancora parlato del processo di trasformazione che sta affrontando. I suoi genitori si sono separati nel 2009, dopo aver trascorso 13 anni insieme. Da allora, il cantante si sarebbe in parte allontanato oltre che dall'ex compagna, anche dai suoi bambini.

Ora ad R. Kelly non resta che accogliere Jay e sostenerlo nel suo percorso.

Kelly Rowland è incinta, aspetta il suo primo figlio
Kelly Rowland è incinta, aspetta il suo primo figlio
"Wanda Nara aspetta un figlio", lo rivela il papà ma Icardi smentisce (VIDEO)
"Lei non sa chi sono io", obbligano Kelly a fare la fila per entrare in disco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni