È stata una delle serie televisive più amate degli Anni Novanta, una serie irriverente, simpatica e per certi aspetti memorabile, stiamo parlando di "Friends". Quest'anno la serie ambientata a New York, con protagonisti i sei amici più incasinati di sempre, compie venticinque anni. Per celebrare questo importante anniversario, molte sono stati gli eventi e le iniziative nate in questi mesi, come l'idea di una reunion televisiva, non ultima la stesura di un libro che raccontasse la genesi di questo enorme successo televisivo.

Un libro per i 25 anni di Friends

Si tratta del libro "Generation Friends: An Inside Look at the Show That Defined a Television Era" pubblicato appositamente per festeggiare questi primi 25 anni della serie cult per eccellenza. L'autore di questo testo, Saul Austerlitz, si diverte a raccontare tutti gli aneddoti nascosti, i retroscena, le curiosità mai trapelate che riguardano i singoli interpreti che da questa serie televisiva sono stati letteralmente lanciati nel mondo dello spettacolo mondiale e tra cui è nato un legame davvero speciale. Una delle attrici che ha riscosso un enorme successo è stata Jennifer Aniston. Proprio sul suo conto sono emersi dei particolari piuttosto interessanti, che quasi avrebbero messo a rischio la sua carriera. Quella che adesso è una delle icone di bellezza dello show business hollywoodiano, e non solo, avrebbe avuto delle difficoltà ad essere scelta come una delle protagoniste.

La parte di Rachel rischiava di non essere sua

Saul Austerlitz racconta che il ruolo di Rachel Green, rischiava di essere affidato ad un'altra attrice, per un motivo che adesso sarebbe difficile da credere. Jennifer Aniston, infatti, a soli vent'anni si affacciava al mondo del cinema e della televisione, nonostante fosse brava e carina più volte fu scartata ai provini per la sue forme rotonde, tanto che il suo agente, prima che lei partecipasse ai casting di Friends le face capire che doveva perdere 13 kg se voleva restare a Hollywood. Los Angeles era un posto difficile per essere un'attrice e una donna. Così fece, ed ottenne la parte. La Aniston perse ben 13 chili come raccontava lei stessa in un'intervista del 1996 a Rolling Stones: "Bevevo solo frullati e mangiavo patatine e maionese sul pane bianco… è stato provvidenziale mettermi in riga con l'alimentazione…"