12 Aprile 2014
18:42

Johnny Depp chiamato a testimoniare in un caso di omicidio

L’attore è stato chiamato a testimoniare in un caso di omicidio avvenuto nel 2009. Il motivo? Johnny Depp sarebbe la prova che la donna accusata, non è in grado di intendere e di volere.
A cura di D.S.

Non c'è pace per Johnny Depp. Non ha fatto in tempo a scambiarsi un "tenero" bacio con Jimmy Kimmel, che si è ritrovato impelagato in un caso di omicidio. Il fatto risale al 2009, ed è TMZ a riportarlo. Una donna, Nancy Lekon, stava guidando una limousine per le strade di Los Angeles, quando avrebbe travolto una passante, trascinandola per un miglio e uccidendola.

La donna è stata accusata di omicidio e nei prossimi giorni affronterà il processo. Nancy Lekon sta implorando di non essere considerata colpevole, perché incapace di intendere e di volere. Il suo difensore d'ufficio, sta cercando di ottenere le prove della sua follia. Ed è qui che entra in gioco Johnny Depp.

Quando è stata arrestata, la Lekon ha dichiarato di trovarsi a Los Angeles perché fidanzata con Johnny Depp. Disse che lei e l'attore avevano un appuntamento. Il suo difensore, oggi, chiede l'intervento dell'attore per chiedergli conferma della relazione e dimostrare  alla giuria, che la donna è delirante.

Johnny Depp coinvolto in un caso di omicidio da una sua “presunta” ex
Johnny Depp coinvolto in un caso di omicidio da una sua “presunta” ex
Johnny Depp bacia sulle labbra Jimmy Kimmel (VIDEO)
Johnny Depp bacia sulle labbra Jimmy Kimmel (VIDEO)
"Johnny Depp ha sposato Amber Heard", ma era solo un sosia (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni