18 Aprile 2016
11:44

Johnny Depp e Amber Heard si scusano per i cani in Australia, l’attrice evita il carcere

Grazie a un video in cui lei e il marito si scusano pubblicamente per aver introdotto i loro cagnolini sul suolo australiano senza la regolare quarantena, l’attrice è riuscita a evitare la severa pena che prevedeva fino a 10 anni di carcere,cavandosela con una multa da 1.000 dollari.
A cura di Valeria Morini

Svolta nei guai giudiziari di Amber Heard e Johnny Depp, coinvolti in uno "scandalo" con la giustizia australiana lo scorso anno, quando la coppia introdusse illegalmente nella nazione oceanica i cagnolini Pistol e Boo, in barba alle rigide regole locali sulla biosicurezza. Depp si trovava in Australia per le riprese del nuovo capitolo di "Pirati dei Caraibi" e la moglie lo raggiunse con le due bestiole senza sottoporle alla quarantena obbligatoria: alla scoperta della presenza degli animali sul suolo nazionale, il Ministero dell'Agricoltura minacciò la soppressione dei teneri yorkshire se non fossero stati ricondotti immediatamente in patria, mentre la Heard si trovò a rischiare ben 10 anni di carcere e una multa di 100 mila dollari.

Le scuse: "L'Australia va protetta, siamo dispiaciuti"

Pericolo scampato, dal momento che l'attrice ha deciso di dichiararsi colpevole attraverso il più classico dei mezzi utilizzati dai personaggi dello spettacolo: un video di pubbliche scuse in cui lei e Depp mostrano tutto il loro rimorso per aver importato gli adorati cagnetti violando le norme.

"L'Australia è un paese meraviglioso, con un grande patrimonio di piante, animali e persone. L'Australia è priva di molti parassiti e malattie che sono comuni in tutto il mondo. Questo è il motivo per cui deve avere leggi così rigide in materia di biosicurezza", dichiara la Heard nel filmato. "Gli australiani sono persone uniche, caldo e dirette allo stesso tempo. Se mancate di rispetto alla legge australiana, ve lo diranno con altrettanta fermezza", prosegue Depp, in evidente riferimento alle minacce di eutanasia del ministro. "Sono veramente dispiaciuta per quello che è successo. Proteggere l'Australia è importante", conclude la moglie del divo, il quale chiosa con "Dichiarate ogni cosa, al vostro ingresso in Australia".

Solo 1000 dollari di multa per Amber Heard

Il magistrato Margaret Callaghan (di un tribunale della Gold Coast, nel Queensland) ha quindi deciso di convertire la severissima pena in una multa da mille dollari con la garanzia di non commettere altri reati in Australia nel prossimo mese, sostenendo che per il Dipartimento australiano dell'Agricoltura "Questo video è un deterrente maggiore di qualsiasi condanna". Le accuse di importazione illegale di animali sono così cadute mentre la Heard si è dichiarata colpevole di aver falsificato i documenti di immigrazione, non avendo dichiarato la presenza dei cani a bordo dell'aereo privato. Un'accusa minore, che le ha permesso di evitare la prigione.

Accordo tra Johnny Depp e Amber Heard: all’attrice vanno 7 milioni di dollari
Accordo tra Johnny Depp e Amber Heard: all’attrice vanno 7 milioni di dollari
Johnny Depp chiede di 'secretare' il divorzio ma Amber Heard si sarebbe opposta
Johnny Depp chiede di 'secretare' il divorzio ma Amber Heard si sarebbe opposta
Benicio Del Toro difende Johnny Depp: "Amber Heard è una persona contorta e con problemi"
Benicio Del Toro difende Johnny Depp: "Amber Heard è una persona contorta e con problemi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni