La puntata di oggi di Uomini e Donne si è svolta all'insegna del colpo di scena. Il tronista Jonas Berami de Il Segreto ha chiesto di far entrare le due sedute rosse, simbolo della scelta. Maria De Filippi gli precisa che questo potrebbe significare una svolta decisiva del suo trono e il noto attore spagnolo ha annuito, acconsentendo all'ingresso delle poltrone. Di fronte a lui la corteggiatrice Rama, alla quale chiede di manifestare maggiormente le sue intenzioni. La ragazza sembra spiazzata e incerta, si trincera nel silenzio e sembra non capire cosa stia accadendo, soprattutto quando Jonas le dice con fermezza che o si espone di più oppure può anche andare a casa.

Rama gli dice che gli ha scritto una lettera, ma l'attore de Il Segreto si rifiuta di volerla sentire, essendo maggiormente desideroso di fatti. Continua il mutismo, mentre Gianni Sperti e le altre ragazze iniziano ad attaccarla, spronandola a dire la verità, ovvero che Jonas non le piace per niente e che quando ha visto le sedute rosse della scelta si è scurita in volto. "È normale che non sia innamorata, ma sembra che debba fare tutto io e non mi sta bene" afferma l'attore, istigando Rama in una risposta secca: "Io non sono abituata a corteggiare nella vita e devo rispettare anche delle regole che mi limitano nelle iniziative". Maria De Filippi le chiede cosa avrebbe risposto se l'avesse scelta e la corteggiatrice le risponde che avrebbe detto sì, perché poi in fondo nella vita ama buttarsi nelle cose che le piacciono, senza provare inutili timori. Ci sono delle persone che la corteggiano all'esterno, ma non incontrano il suo piacere, che in questo momento è orientato altrove (almeno stando a ciò che afferma con convinzione). La registrazione del programma prosegue con la visione dell'esterna tra Jonas e Sofia, che risulta essere molto positiva, lasciando dei dubbi sul fatto che quest'ultima possa essere la nuova Rama nel cuore del tronista.