Si tratta di una di quelle situazioni delle quali abbiamo già sentito parlare altre volte in passato, non a caso relative proprio a lui, Justin Bieber. Qualche mese fa riportavamo delle accuse da parte di una donna cui il cantante, pur di impedire la realizzazione di alcuni scatti ravvicinati, aveva strappato di mano il telefono, rischiando una dura reprimenda legale. Ecco, secondo quanto riporta Tmz, nelle ultime ore Bieber, evidentemente perseguitato in ogni dove, sarebbe stato vittima, o artefice, della stessa dinamica. Il cantante si trovava in compagnia di Selena Gomez preso il Dave & Buster's, un locale, lunedì notte, quando un appassionato fan avrebbe iniziato a scattare con una certa insistenza fotografie e realizzare video ai due, amici o qualcosa di più, in passato una vera e propria coppia.

Il tentato furto del cellulare

Bieber, secondo quanto riportano le fonti del giornale americano, non avrebbe esitato, tentando di avvicinarsi al ragazzo nel tentativo di prendere il suo telefono e, presumibilmente, cancellare le foto scattate. Le guardie del corpo della star a quel punto avrebbero immediatamente fatto di tutto per evitare il contatto tra i due, bloccando Bieber. Giunta la polizia, il cantante e la Gomez avevano già lasciato il locale. Ma pare che Justin rischi di non passarsela così liscia, visto che al momento, sempre secondo le fonti di Tmz, sarebbe indagato per diversi reati, tra cui il tentato furto e la rapina. Per il cantante la situazione legale è piuttosto complessa, visto che non si tratta del primo incontro con la legge avuto nell'ultimo anno: prima la vicenda del lancio di uova verso casa del suo dirimpettatio, poi, diverse settimane più tardi, addirittura il caso dell'arresto, con una notte passata in prigione, con l'accusa di corsa clandestina. Se a tutto ciò dovesse malauguratamente sommarsi un altro capo d'accusa, Bieber rischierebbe di vedere seriamente compromessa la sua situazione legale e anche limitata la sua libertà personale.