1.200 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Justin Bieber si da alla boxe e finisce KO

L’idolo delle teen ager viene sfigurato da botte e pugni violenti. La sua esperienza da boxeur si è rivelata utile a un servizio fotografico, anche se non è mancato un fondo di verità.
A cura di Laura Balbi
1.200 CONDIVISIONI
http://www.youtube.com/watch?v=luyFUv_jHSk
L'idolo delle teen ager viene sfigurato da botte e pugni violenti. Ma la sua esperienza da boxeur si è rivelata utile a un servizio fotografico, anche se un fondo di verità c'è.

Le foto del neodiciottenne Justin Bieber ricoperto di sangue e lividi stanno facendo il giro del mondo in men che non si dica. Ma non c’è da temere per le migliaia di appassionate Beliebers, non si tratta di ferite reali, e nemmeno il pestaggio lo è. Il fidanzato di Selena Gomez si è prestato all’obiettivo del fotografo Tony Kelly, che lo ha catturato in delle immagini ai limiti dello splatter: il suo volto da bambolotto è ricoperto di lividi e contusioni, la sua camicia è passata dal bianco immacolato alle macchie di sangue, segni inequivocabili delle botte ricevute. In occasione del suo decimo compleanno, la rivista Complex ha dedicato uno speciale a Justin Bieber, come non lo abbiamo mai visto.

L’approfondimento inedito nel racconto di Joe La Puma e alcune dichiarazioni del cantante, sulle gioie e i dolori della celebrità. Il servizio fotografico è accompagnato da un video backstage altrettanto ironico e divertente: in una sala da boxe di periferia Justin si allena con il suo pugno d’acciaio, con tanto di guantoni e abito elegante. Viene sfidato sul ring da un avversario più grosso e inferocito di lui, che l’idolo delle adolescenti osserva con sguardo smarrito. Come un pugile consumato Justin Bieber alterna la voglia di rivalsa alle cure di una bella assistente, ma finisce al tappeto senza speranze. Ebbene il riferimento alla vita reale è servito su un piatto d’argento: in quanti vorrebbero prendere a cazzotti Bieber, diventato un fenomeno di massa inarrestabile? Le ammiratrici non si contano, ma di pari passo si accumulano anche i nemici. Le beliebers possono stare tranquille, il loro idolo a chiusura del video saluta con un occhiolino, in barba agli invidiosi.

1.200 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views