4 CONDIVISIONI

Kanye West vuole la Casa Bianca, i consigli scherzosi di Obama: “È come un reality show”

Il capo di stato americano prende in parola il rapper, che ha annunciato di volersi candidare alla Presidenza nel 2020, e ci scherza sopra: “In politica avrai a che fare con molti personaggi da reality show”. Ogni riferimento alla moglie Kim Kardashian è puramente casuale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
4 CONDIVISIONI
Immagine

Kanye West Presidente degli Stati Uniti? Sembra incredibile, ma nel 2020 potrebbe diventare realtà. Il rapper sembra davvero deciso a dare la scalata alla Casa Bianca, puntando alla carica di uomo più potente del mondo. Quando West ha fatto il bizzarro annuncio per la prima volta, qualche mese fa, tutti hanno pensato a una simpatica, ma la moglie Kim Kardashian, in una recentissima intervista ha ammesso che i piani dell'amato sono tutt'altro che scherzosi: "È serio. E so che quando si mette in testa una cosa, lotta fino in fondo". Ecco perché nientemeno che lo stesso Barack Obama, dall'alto del suo seggio nello Studio Ovale (come primo presidente afroamericano di sempre) ha pensato bene di regalare alcuni preziosi consigli all'aspirante capo di stato. Durante una raccolta fondi del Comitato Nazionale Democratico a San Francisco, Obama ha sorpreso tutti con un discorso che è un piccolo capolavoro di humour:

Forse avete sentito che Kanye intende candidarsi alla poltrona di capo del Congresso. Non potrebbe esserci cosa più strana. Ma se Kanye è serio con questa cosa di voler diventare presidente, posso dargli qualche dritta che ho imparato strada facendo. Primo: ti toccherà passare un sacco di tempo con personaggi bizzarri che sembrano essere usciti da un reality show televisivo. (ogni riferimento alla moglie e alla famiglia di lei è puramente casuale, ndr). Secondo: vai in giro a dire che hai una ‘beautiful dark twisted fantasy' (titolo di un disco di West, ndr)? In politica questo è un messaggio non allineato con le direttive del partito. Ci sono persone che hanno perso il posto al Congresso per cose del genere. Terzo: credi davvero che questo paese possa eleggere un nero di Chicago con un nome tanto ridicolo? Sarebbe pazzesco.

Quando le star si danno alla politica

West non è certo il primo personaggio del mondo dello showbiz ad annunciare la svolta politica. Se la possibilità di vedere il rapper sedere alla Casa Bianca è uno scenario che davvero si fatica a immaginare, Kanye ha dalla sua un precedente illustre: Ronald Reagan, repubblicano a capo degli Usa dal 1981 al 1989, è stato in gioventù una star di Hollywood, nonché presidente del sindacato attori. Altro nome emblematico è quello di Arnold Schwarzenegger, che ha smesso per qualche anno i panni dell'eroe muscoloso di tanti action per vestire quelli di governatore della California (anche lui repubblicano).

Tra i candidati conservatori delle ultime elezioni, è comparso per un po' il nome di Fred Dalton Thompson, attore noto soprattutto per la serie tv "Law and Order", ma anche ex senatore del Tennessee. Infine, non dimentichiamo che anche l'attuale candidato Donald Trump (ancora una volta, in corsa per il partito repubblicano) è prima di tutto un imprenditore e un personaggio televisivo, comparso con piccoli camei in molte serie tv e star del reality "The Apprentice".

4 CONDIVISIONI
Kanye West e Bianca Censori in pausa di riflessione, lei è in Australia dalla famiglia
Kanye West e Bianca Censori in pausa di riflessione, lei è in Australia dalla famiglia
"Bianca Censori ha libero arbitrio?": Kanye West si infuria e strappa il telefono alla giornalista
"Bianca Censori ha libero arbitrio?": Kanye West si infuria e strappa il telefono alla giornalista
Bianca Censori in intimo nelle foto social di Kanye West, fan preoccupati per il suo benessere
Bianca Censori in intimo nelle foto social di Kanye West, fan preoccupati per il suo benessere
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views