9 CONDIVISIONI

Karina Cascella: “Mattia Duranti ha mandato in pezzi le mie paure, non scapperò più”

Karina Cascella è innamoratissima di Mattia Duranti. Su Instagram ha raccontato la loro storia come fosse una fiaba, parlando di quell’uomo che ha fatto cadere le sue paure e l’ha convinta a non scappare. Ha precisato, inoltre, che continuerà a proteggere Ginevra ma sostenuta dall’uomo che ama.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di D.S.
9 CONDIVISIONI
Immagine

Karina Cascella ha ritrovato l'amore al fianco di Mattia Duranti. Il trentenne è il brand manager del Cocoricò. A giudicare dai tanti scatti che li ritraggono insieme, pubblicati sui social, i due appaiono molto uniti. In queste ore, l'ex opinionista di "Uomini e Donne" ha raccontato la sua storia come fosse una fiaba. Inutile dire che il finale è dolcissimo:

"C'era una volta una ragazza che viveva con la sua bambina in una grande città. Vivevano in simbiosi, si amavano al di sopra di ogni cosa, erano un'anima sola. Condividevano le gioie della loro quotidianità, le loro giornate trascorrevano serene, ma veloci. C'era la scuola della piccina, il lavoro della mamma, i pomeriggi passati a disegnare, giocare, cucinare fino a che non arrivava sera. Si mettevano a letto e si confidavano, recitavano la preghierina e si tenevano strette strette, sino al momento in cui il sonno le accompagnava dolce dolce nella notte. I loro inverni erano scanditi dalla routine giornaliera, in attesa della primavera, che permetteva loro di uscire più spesso, andare al parco e stare all'aria aperta. Poi arrivava l'estate, quello era il momento più bello. Si trasferivano in una città sul mare, la loro "seconda casa". Amici di una vita, solita spiaggia, solito ristorante, mare, sole, passeggiate, tanti bambini con cui giocare e tanto divertimento. Ed erano i mesi più belli, più spensierati, dove si staccava la mente dalle abitudini di sempre. Poi a fine agosto si tornava a casa, cariche di tutte le emozioni e i bei ricordi vissuti".

Karina Cascella: "Continuerò a proteggere Ginevra ma contando sull'uomo che amo"

A sconvolgere la sua vita, è arrivato Mattia Duranti:

"Al rientro di una di queste estati però qualcosa cambiò. Le teorie sull'amore della mamma, vennero, come dice una stupenda canzone di Jovanotti, fatte a pezzi da un profumo buono…Il profumo di un uomo che con la sua gentilezza, con la sua presenza e la sua dedizione aveva fatto "cadere" tutte le paure e i muri che negli anni, la mamma di quella bambina aveva tirato su. Quell'estate decise di provare a non scappare più, decise di provare a fermarsi, fermarsi tra le braccia di colui che aveva fatto di tutto e anche di più per conquistarla. Così tornò nella grande città con la sua bambina, si amavano forse ancora di più, la scuola ricominciava, l'inverno era alle porte, ma qualcosa era cambiato. La mamma della bambina era nuovamente innamorata. L'avrebbe protetta, non avrebbe fatto mai nulla che destabilizzasse la sua dolce piccina, avrebbe continuato a crescerla con tutto l'amore che aveva solo che avrebbe potuto contare ancora una volta nella sua vita, su un uomo".

C'era una volta una ragazza che viveva con la sua bambina in una grande città. Vivevano in simbiosi, si amavano al di sopra di ogni cosa, erano un'anima sola. Condividevano le gioie della loro quotidianità, le loro giornate trascorrevano serene, ma veloci.C'era la scuola della piccina, il lavoro della mamma, i pomeriggi passati a disegnare, giocare, cucinare..fino a che non arrivava sera, si mettevano a letto e si confidavano, recitavano la preghierina e si tenevano strette strette, sino al momento in cui il sonno le accompagnava dolce dolce nella notte. I loro inverni erano scanditi dalla routine giornaliera, in attesa della primavera, che permetteva loro di uscire più spesso, andare al parco e stare all'aria aperta. Poi arrivava l'estate, quello era il momento più bello. Si trasferivano in una citta' sul mare,la loro "seconda casa". Amici di una vita, solita spiaggia, solito ristorante, mare, sole, passeggiate, tanti bambini con cui giocare e tanto divertimento. Ed erano i mesi più belli, più spensierati, dove si staccava la mente dalle abitudini di sempre. Poi fine agosto si tornava a casa, cariche di tutte le emozioni e i bei ricordi vissuti. Al rientro di una di quest'estati però qualcosa cambio'. Le teorie sull'amore della mamma, vennero, come dice una stupenda canzone di Jovanotti, fatte a pezzi da un profumo buono…. Il profumo di un uomo che con la sua gentilezza, con la sua presenza e la sua dedizione aveva fatto "cadere" tutte le paure e i muri che negli anni, la mamma di quella bambina aveva tirato su. Quell'estate decise di provare a non scappare più, decise di provare a fermarsi, fermarsi tra le braccia di colui che aveva fatto di tutto e anche di più x conquistarla. Così torno' nella grande città con la sua bambina, si amavano forse ancora di più, la scuola ricominciava, l'inverno era alle porte, ma qualcosa era cambiato. La mamma della bambina era nuovamente innamorata. L'avrebbe protetta, non avrebbe fatto mai nulla che destabilizzasse la sua dolce piccina, avrebbe continuato a crescerla con tutto l'amore che aveva….solo che…solo che avrebbe potuto contare ancora una volta nella sua vita, su un uomo. @durantimattia #questaelamiafavola❤️

A post shared by KARINA CASCELLA (@karinacascella) on

9 CONDIVISIONI
Karina Cascella cambia fidanzato: fuori Alehandro Cardia, adesso sta con Mattia Duranti
Karina Cascella cambia fidanzato: fuori Alehandro Cardia, adesso sta con Mattia Duranti
Tempismo perfetto di Karina Cascella, torna single dopo la rottura tra Angelucci e Irene
Tempismo perfetto di Karina Cascella, torna single dopo la rottura tra Angelucci e Irene
Karina Cascella è fidanzata con Alehandro Cardia, imprenditore amico di Fabrizio Corona
Karina Cascella è fidanzata con Alehandro Cardia, imprenditore amico di Fabrizio Corona
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views