Sarà un Natale diverso da tutti gli altri. L'attrice Kasia Smutniak ha pubblicato un videomessaggio con un appello a rispettare le regole durante le feste, per non vanificare i sacrifici fatti finora, ricordando a tutti che la pandemia di Covid-19 durerà ancora a lungo. Sulla sua pagina Instagram è apparso questo filmato girato durante un viaggio in apecar.

Kasia Smutniak non vede la sua famiglia da un anno

La Smutniak è sposata con Domenico Procacci e ha due figli (Leone è il figlio del produttore cinematografico, mentre Sophie è nata dalla relazione con Pietro Taricone, morto nel 2010), ma è di origine polacca e da un anno non può vedere i genitori. La distanza, però, è solo qualcosa di fisico.

Spero che passiate un Natale sereno, in salute, per quanto possibile circondati dall’amore della vostra famiglia, anche se a distanza. L’importante è che sia sentito. Trovo che la distanza non sia importante quest'anno. In questo periodo tutti stiamo facendo dei sacrifici, io non vedo la mia famiglia da un anno e non la vedrò neppure nei prossimi mesi. Penso alle tante persone che si siederanno  e avranno intono a loro tanti posti vuoti. Penso al calore collettivo, che in qualche modo ci sarà, perché in questa tragedia non siamo soli. Penso a chi si siederà da solo. È difficile dire o pensare "non sarete soli". Mi piace pensare che stiamo facendo questo sacrificio per un motivo comune: diminuire i contagi dopo Natale, riportare i figli a scuola e tornare presto alla vita normale nei nostri luoghi di aggregazione, che siano piazze, locali, cinema, teatri. Quanto è grande questo sacrificio? Si tratta di un giorno o due. Cos'è Natale? Sedersi e mangiare, cose sfarzose, dividere il piatto con gli altri? Sicuramente, ma Natale è anche condividere. Se condividere è solo vedersi forse non ha senso. Io penso che si possa condividere anche a distanza. Spesso le persone che sento più vicine sono quelle che fisicamente mi stanno più lontane. Possiamo fare sentire la nostra vicinanza in tantissimi modi.

L'attrice chiede il rispetto delle regole anti Covid

L'attrice ha continuato il suo appello ricordando a tutti che la curva dei contagi è comunque alta e che sarà necessario fare i conti con la pandemia ancora per diversi mesi. Per questo, invita tutti a rispettare le norme e a vivere il Natale in modo nuovo.

Vi chiedo di pensare ogni volta che cercate un modo di raggirare le regole, di passare questo Natale come se fosse normale. Non è stato un anno normale per nessuno. C'è chi ha perso i propri cari, chi non ha portato a termine un lavoro, chi non ha dato degli esami, chi non ha visto i compagni di scuola o vedere in faccia la maestra. Non c'è solo un mese davanti a noi, la strada è ancora è lunga. Per far sì che questo periodo si accorci dobbiamo fare dei sacrifici. Mi direte chissenefrega se ce lo stai chiedendo. Sì, chissenefrega. Io lo sto facendo. Per i miei amici, per i miei genitori, e anche per tutte le persone che non conosco. Perché mi è chiaro ciò per cui stiamo combattendo. Teniamo presente quello che abbiamo vissuto e i mesi che verranno. Teniamo le distanze e viviamo questo Natale in maniera diversa. Chissà, magari scopriremo qualcosa di prezioso e vero.