Continua la saga del buono e generoso Keanu Reeves che continua a sorprendere i suoi fan con delle iniziative a dir poco fuori dal comune. L'attore, infatti, ha deciso di diventare l'oggetto di un'asta benefica, per sostenere un'associazione dell'Idaho che si occupa di malati di cancro. L'asta ha come termine la data del 22 giugno, entro la quale i donatori potranno aggiudicarsi un "premio" molto particolare offerto proprio dal noto divo di Hollywood.

La causa benefica abbracciata da Keanu Reeves

La causa dell'asta è ovviamente benefica, dal momento che l'idea è quella di supportare questa piccola associazione, nella quale 30 volontari forniscono assistenza ai bambini malati di cancro. Per incentivare le donazioni, allora, Keanu Reeves ha ben pensato di mettere all'asta sé stesso, al miglior offerente, infatti, verranno concessi 15 minuti da trascorrere in una chiacchierata su Zoom con la star. Certo, non è un incontro ravvicinato, ma si tratta pur sempre del regalo che più prezioso che ogni individuo possa mai fare ad un altro: il suo tempo.

Come funziona l'asta

Attualmente l'asta è arrivata a 16mila dollari, ma non è escluso che possa continuare a salire. L'associazione, che ovviamente ha accolto di buon grado l'iniziativa, ha spiegato come si svolgerà l'intera asta. Dopo che sarà aggiudicata la cifra migliore tra quelle proposte, e verrà quindi staccato l'assegno, il vincitore dovrà inviare una lista di domande a Keanu Reeves, in modo tale che il tempo a disposizione sia pieno. I proventi dell'asta andranno all'associazione Camp Raibow Gold.

La generosità di Keanu Reeves

Non è la prima volta che l'attore si prodiga per gli altri, dal momento che tante sono state le manifestazioni della sua umanità e della sua generosità. Sebbene sia uno dei più noti divi americani, Keanu Reeves non ha mai ostentato la sua popolarità, ma l'ha sempre sfruttata per aiutare il prossimo con i suoi mezzi.