9 Maggio 2014
11:16

Kim Kardashian: “Ho paura che mia figlia North cresca in un mondo razzista”

La mamma 33enne ha scritto una lettera di suo pugno nella quale manifesta tutte le sue paure per il mondo nel quale la sua piccola North si troverà a crescere: “Spero sia un mondo in cui l’amore verso gli altri sia la cosa più importante”.
A cura di A. P.

I figli sono preoccupazioni, lo dimostra Kim Kardashian, che dedica grosse attenzioni alla sua North, nata quasi un anno fa e messa al mondo con uno dei rapper più noti al mondo, Kanye West. La star 33enne ha scritto una letteradi suo pugno pubblicata sul suo sito internet, nella quale si è detta preoccupata dalle manifestazioni di razzismo dilagante che vede attorno a sé. E soprattutto la sua preoccupazione la associa proprio alla bambina che sta crescendo, ma che sarà ancora troppo piccola quando i suoi genitori decideranno di sposarsi, a breve. Nella lettera la Kardashian si dice fortemente impaurita del fatto che sua figlia possa crescere in un mondo in cui il razzismo sia ancora dilagante.

Nella stessa ha anche raccontato alcune esperienze da mamma che non si sarebbe mai aspettata di vivere ed anche di alcuni problemi post partum, forse anche legati ai problemi di peso che ha smaltito con fatica dopo aver messo al mondo la piccola North. Infine, si è augurata che sua figlia possa crescere in unmondo in cui l'amore verso gli altri sia la cosa più importante.

Kim Kardashian senza trucco protegge North dai paparazzi (FOTO)
Kim Kardashian senza trucco protegge North dai paparazzi (FOTO)
North West a 8 mesi è già su Vogue, Kim Kardashian ha atteso 33 anni (FOTO)
North West a 8 mesi è già su Vogue, Kim Kardashian ha atteso 33 anni (FOTO)
La dieta 'estrema' di Kim Kardashian in vista delle nozze
La dieta 'estrema' di Kim Kardashian in vista delle nozze
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni