Kim Kardashian e Kanye West sarebbero a un passo dal divorzio. A sostenerlo sono i tabloid americani che parlano di una crisi radicata nel rapporto tra la stella dei reality e il rapper. Kim avrebbe già tentato di prendere le distanze dal marito qualche tempo fa, ma il suo improvviso ricovero in ospedale l’aveva convinta a ritirare la sua richiesta e a dare al marito il tempo necessario per riprendersi.

Adesso che Kanye è stato dimesso, Kim sarebbe intenzionata a mettere la parola fine al loro matrimonio. Secondo una fonte anonima vicina alla coppia, la Kardashian starebbe aspettando il momento giusto per rendere pubblica la notizia. Intenderebbe prima chiarire con il marito la sua intenzione di ottenere la custodia esclusiva dei loro figli, prima di procedere con l’istanza di divorzio. Pare che i due non vivano già più insieme nella villa di Bel Air che Kim occupa insieme ai loro figli North e Saint. La fonte anonima vicina alla coppia racconta:

Kim si sente intrappolata in questo matrimonio e intende porvi fine. Non vuole che Kanye soffra più del dovuto, soprattutto considerato il suo recente ricovero.

Pare che la Kardashian voglia attendere che il marito si ristabilisca pienamente prima di definire il tutto e procedere con una richiesta formale di divorzio.

Il ricovero di Kanye West

Kanye West è stato ricoverato qualche settimana fa a causa di un pesante esaurimento. L’uomo è reduce da un periodo complesso, legato in parte alla rapina di cui Kim è stata vittima a Parigi. Gli impegni professionali, le sue giornate frenetiche e, presumibilmente, la freddezza della moglie avrebbero fatto il resto. Secondo una notizia trapelata qualche giorno fa, il ricovero di Kanye si sarebbe reso necessario dopo che l’uomo aveva ingerito una dose errata dei medicinali che assume abitualmente per tenere sotto controllo i suoi attacchi d’ansia.