9 Maggio 2016
17:29

Kristen Bell di ‘Veronica Mars’: “Soffro di depressione e non me ne vergogno”

L’attrice americana oggi 35enne, nota per la serie cult “Veronica Mars”, racconta la sua lotta contro ansia e depressione: “Prendo medicinali da anni, andavo in pezzi se non piacevo agli altri. Oggi non me ne vergogno più”.
A cura di Valeria Morini

Kristen Bell, la bionda attrice americana della serie tv "Veronica Mars" si è raccontata in un'intervista allo show "Off Camera with Sam Jones", svelando di lottare da anni contro ansia e depressione. A differenza della detective adolescente sicura di sé che interpretava nel cult televisivo, l'attrice oggi 35enne ha dovuto affrontare una sorta di dipendenza dal giudizio degli altri.

Sono estremamente codipendente. Mi sentivo a pezzi quando pensavo di non piacere alla gente. Ecco perché cerco di essere sempre gentile, perché sto male quando non piaccio a qualcuno. So che non è molto salutare, combatto con questa cosa tutti i giorni. Ho modificato spesso me stessa, ho cambiato i miei interessi in base a quello che piaceva ai miei amici. Fino ai 30 anni non ho capito davvero che continuavo a cambiare solo per gli altri. Ho lottato molto con ansia e depressione.

Oggi, archiviato il capitolo "Veronica Mars" con il film del 2014 che è stato realizzato grazie al sostegno dei fan, è impegnata tra la serie tv "House of Lie", due film in post produzione (la commedia "Bad Moms" e il remake cinematografico della mitica serie "ChiPs") e il lavoro di doppiatrice come voce della Anna di "Frozen". Nonostante le gioie del lavoro e dell'amore  – è sposata con Dax Shepherd e ha avuto due figli da lui – la Bell continua a fare uso di farmaci contro la depressione. E lo ammette senza pudori né remore. Oggi, il giudizio degli altri non le fa più paura.

Ho cominciato a farmi prescrivere medicinali quando ero molto giovane e li prendo ancora oggi. Non me ne vergogno, perché mia mamma mi ha detto: "Se vedi che stai male male, devi rivolgerti a un medico, parlare con uno psicologo, cerca di capire come fare ad aiutare te stessa". (…) Insomma, sarebbe come negare a un diabetico dell'insulina.

“The Boss”: il trailer italiano, la trama e il cast
“The Boss”: il trailer italiano, la trama e il cast
Platinette:
Platinette: "Sono diventato obeso per amore, è una malattia e non me ne vergogno"
Viaggio di nozze in Africa, girano la loro versione della canzone dei Toto
Viaggio di nozze in Africa, girano la loro versione della canzone dei Toto
129 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni