171 CONDIVISIONI
12 Settembre 2015
18:24

L’appello di Marco Carta: “Aiutiamo questa cagnolina, siamo indegni di definirci umani”

La piccola Memole ha conquistato il cuore di Marco Carta. La cagnolina abbandonata versava in condizioni gravissime. Il cantante si era attivato per aiutarla coinvolgendo anche le fan, che come sempre non l’hanno lasciato solo. Purtroppo, però, Memole non ce l’ha fatta.
A cura di Daniela Seclì
171 CONDIVISIONI

AGGIORNAMENTO 13 SETTEMBRE – Memole non ce l'ha fatta

Purtroppo la storia della piccola Memole non è stata a lieto fine. La cagnolina non è sopravvissuta. Il volontario che aveva preso a cuore il suo caso ha comunicato a Fanpage.it:

"Purtroppo oggi la piccola, dopo 4 giorni di ricovero, ci ha lasciati".

Marco Carta: "Aiutiamo la piccola Memole, non ce la faccio a vederla così"

Se c'è una cosa che i fan hanno sempre amato di Marco Carta è il suo buon cuore. Il cantante non si è mai tirato indietro quando si è trattato di fare beneficenza. Una volta di più, ha voluto mettere la sua popolarità al servizio di una buona causa. L'artista è venuto a sapere del caso di una cagnolina di nome Memole che è stata abbandonata e che versa in condizioni gravissime. L'uomo che si sta occupando di lei, nel disperato tentativo di salvarla, ha spiegato sulla sua pagina Facebook:

"Ha circa 2 mesi, pesa meno di 3 kg, è gracile. Pelle e ossa, piena di morsi e di larve, abbattuta, impaurita e infreddolita. Questo è niente, perché Memole non cammina per via di una probabile lesione alla colonna. Si trascina infatti con le zampe anteriori. Infine, notizia di oggi e giusto per non farci mancare nulla, ha anche il maledetto Parvovirus".

Marco Carta si è subito attivato per aiutare la piccola. Ha diffuso il seguente appello sui social:

"Ragazzi guardate qua, io non ce la posso fare. Come si può a 3 mesi di vita soffrire in questo modo? Per favore, un tantino a testa sarebbe una enormità. Spero che qualche mio collega condivida anche se nelle proprie pagine di solito non si fa mai nulla di propria iniziativa ma piuttosto per non dire di no quindi per non fare brutta figura".

Infine, in un commento successivo ha aggiunto:

"Potremmo chiamare ed informarci per bene. Potreste fare un gruppo con qualcuno a capo che si occupi di gestire il tutto. Pensavo che siamo proprio degli esseri indegni del nome che portiamo: umani".

Il suo appello non è caduto nel vuoto. Molte delle sue fan, infatti, hanno subito dato il loro contributo alla causa della piccola e sfortunata Memole.

171 CONDIVISIONI
Marco Carta sulla madre morta: "Era bellissima poi la malattia la trasformò in una larva"
Marco Carta sulla madre morta: "Era bellissima poi la malattia la trasformò in una larva"
Marco Carta e l'amore: "Sono single, le relazioni serie mi spaventano e scappo"
Marco Carta e l'amore: "Sono single, le relazioni serie mi spaventano e scappo"
Marco Carta: "La scomparsa di mia madre? Un dolore che, però, mi ha dato più grinta"
Marco Carta: "La scomparsa di mia madre? Un dolore che, però, mi ha dato più grinta"
Piersilvio Berlusconi cambia volto a Canale 5 e vince, ipotesi Amici fisso alla domenica
Piersilvio Berlusconi cambia volto a Canale 5 e vince, ipotesi Amici fisso alla domenica
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni