Con una cerimonia celebrata in gran segreto a Windsor, non annunciata né pubblicizzata, la principessa Beatrice di York ha sposato il fidanzato italiano, l’imprenditore Edoardo Mapelli Mozzi. Le nozze, inizialmente previste a maggio 2020, erano state rimandate a causa del coronavirus. A due mesi da quel momento, i due hanno deciso di celebrare comunque il matrimonio, rispettando tutte le norme anti-Covid. Alle nozze, non pubblicizzate e rese note solo dopo il sì, hanno partecipato solo gli intimi della coppia: la regina Elisabetta, i genitori di Beatrice e una ventina di altri membri della famiglia reale. Il sì è stato pronunciato nella Royal Chapel of All Saints del castello di Windsor. Le nozze sarebbero state anticipate al 17 luglio per fare in modo che la regina fosse presente. A svelarlo è stata un’amica di Beatrice: “Un grosso matrimonio sarebbe stato fuori discussione a causa del coronavirus. Volevano che la Regina fosse presente, quindi hanno organizzato tutto per il 17 luglio”.

Il matrimonio di Beatrice di York già rinviato

Il fidanzamento tra Beatrice di York e il compagno Edoardo Mapelli Mozzi era stato annunciato a settembre del 2019 e le nozze inizialmente fissate per il 29 maggio. Ma l’emergenza sanitaria in corso ha sconvolto i piani della principessa, costretta a posticipare l’evento. Al Royal Wedding avrebbero dovuto partecipare circa 10 invitati, ridotti ai circa 20 di oggi. Tra loro non ci sarebbe stata la principessa Eugenie di York, sorella di Beatrice.

Chi è Edoardo Mapello Mozzi

Immobiliarista nato nel 1983, ha origini italiane ma è nato e ha studiato in Inghilterra. I suoi genitori sono Nikki Shale e il conte Alessandro Mapelli Mozzi, ex sciatore olimpico. Conosce da anni la principessa Beatrice ma la scintilla è scoccata in occasione del matrimonio di Eugenie, sorella di lei, con Jack Brooksbank. Poi la proposta di matrimonio e un anello di fidanzamento da 100 mila sterline e le nozze arrivate oggi in gran segreto a Windsor. L’imprenditore è al suo primo matrimonio ma è già padre di un bambino nato nel 2016 dall’architetto Dara Huang.