I tabloid britannici sono impegnati in giornate campali. La morte del principe Filippo, consorte della Regina Elisabetta, ha prodotto una serie di dichiarazioni, di spiragli, di retroscena che arrivano da Buckingham Palace fino alla carta inchiostrata dei giornali cartacei e sulle stringhe di codici dei quotidiani digitali. Così, le rivelazioni del Sun in prima pagina riferiscono le parole della Regina a corte: "È un vuoto enorme". 

Le parole della Regina Elisabetta

Le parole della Regina Elisabetta sono state riferite dal principe Andrea, terzogenito della coppia e duca di York. I sentimenti della madre sono tutti per Filippo, che l'ha accompagnata per oltre 70 anni fino a poche settimana prima il suo compleanno. Il 21 aprile, infatti, la Regina festeggia 95 anni. Sarà un compleanno strozzato dal lutto.

La Regina non abdicherà

A differenza di quanto paventato da numerosi tabloid, la Regina Elisabetta non abdicherà al trono. Il dolore non sarà forte quando il senso per le istituzioni che la Regina ha sempre dimostrato. Pertanto, terrà fino alla fine il trono prima di cederlo, come sancito dalla linea di successione, a suo figlio Carlo. Le opinioni dello storico Hugo Vickers: "Non abdicherà, la Regina è in ottime condizioni di salute e con un po' di fortuna sarà in grado di continuare a essere la nostra sovrana per quanto le sarà possibile". La Regina è stata sposata con il duca di Edimburgo per 73 anni, condividendo con lui ben 69 anni di regno, iniziati con la morte prematura di suo padre, nel 1952.

La storia del Principe Filippo

Filippo Mountbatten, duca di Edimburgo è nato nel 1921. È stato principe di Grecia, nipote del re di Grecia Costantino I. Le nozze con Elisabetta, futura regina d'Inghilterra, vennero celebrate nel 1947. Prima del matrimonio, Filippo rinunciò ai suoi titoli regali greci e danesi, oltre alle sue pretese sul trono greco e si convertì dalla religione ortodossa a quella anglicana. Sette decenni con la Regina Elisabetta e quattro figli: Carlo, Anna, Edoardo e Andrea. Durante il lockdown per il Coronavirus, il principe ha vissuto nel castello di Windsor, a ovest di Londra, insieme alla regina e a una ristretta cerchia di personale e collaboratori. Aveva ricevuto il vaccino contro il Covid-19, insieme a sua moglie la Regina, nel gennaio 2021.