Il regno di Elisabetta II è tra i più lunghi della corona inglese e questo non è certamente un mistero, ma anche questa reggenza sembra sia arrivata alla sua fine, almeno questo è quanto rivelano delle fonti vicine alla casata reale e come riportato da Vanity Fair. La sovrana, quindi, starebbe pianificando di ritirarsi per poter stare vicino a suo marito, il Principe Filippo, che ormai alla soglia dei cento anni è consapevole che le sue forze non sono più quelle di un tempo e quindi vorrebbe trascorrere quanto gli resta da vivere senza doversi occupare degli impegni istituzionali. Ma al momento non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale da Buckingham Palace.

Sarebbe davvero un annuncio epocale quello che vede la Regina Elisabetta fare un passo indietro, per la prima volta nel suo lunghissimo regno decidere di anteporre il suo solo volere rispetto a quello dei suoi sudditi o della nazione di cui è a capo. Eppure, a quanto pare, il desiderio di allontanarsi dalla vita pubblica si è rafforzato ancora di più in questi ultimi mesi, in seguito anche alle conseguenze del lockdown, che ha imposto una quarantena alla royal family nella tenuta di Windsor. Un passo decisivo, quindi, per la sovrana che all'età di 94 anni sarebbe pronta a cedere definitivamente la sua corona al figlio, Carlo.

Non è un mistero il fatto che il Principe Carlo abbia già fatto in più occasioni le veci della madre. Molti sono gli incarichi pubblici che la regina gli ha affidato, preparandolo a quello che sarà il suo ruolo futuro, quello di sovrano dal momento che, stando a quanto ha dichiarato anche la fonte che ha diffuso questa notizia, Elisabetta II sarebbe felice di veder diventare suo figlio re. La vicinanza di Camilla Parker Bowles ha reso Carlo ancora più sicuro ed incisivo e la consapevolezza di avere al proprio fianco una compagna con cui condividere gli oneri oltre che gli onori del suo titolo, lo renderebbe anche più sereno nell'affrontare l'inizio di un nuovo regno.