92 CONDIVISIONI

La sfida tra le wags di Germania-Grecia

Secondo appuntamento con la rubrica “EUROWAGS” in attesa di conoscere il destino calcistico di Germania e Grecia, si sfidano in un “due contro due” le fidanzate di Schweinsteiger e Gomez contro quelle di Mitroglou e Samaras.
92 CONDIVISIONI
La sfida tra le wags di Germania-Grecia

Il primo scontro tra wags per i quarti di finale di Euro 2012 ha visto vincere il Portogallo sulla Repubblica Ceca, stessa sorte ai cechi è toccata sul campo di calcio, dove sono stati battuti dai lusitani per 1-0. Questa sera il secondo avvincente scontro è tra Germania e Grecia e, come ieri, prima di lasciare la parola ai novanta minuti e soprattutto al rettangolo di gioco, la sfida si sposta tra gli spalti e davanti agli obiettivi dei fotografi dove le mogli teutoniche sfidano quelle greche. Il momento politico e le tensioni tra i due paesi accende l'agonismo sul campo e fuori, la Grecia di "uscire dall'Euro" non vuole saperne e si affida alle fidanzate di Mitroglou e Samaras. La Germania? Punta sui pezzi da novanta: Sarah Brandner in Schweinsteiger e Silvia Freundin in Mario Gomez.

Sarah Brandner

Sarah Brandner è la fidanzata di Bastian Schweinsteiger. Giovanissima modella di soli 23 anni (è nata il 12 dicembre del 1988), Sarah è salita alla ribalta non solo grazie al fatto di essere la lady di uno dei giocatori migliori della terra teutonica ma soprattutto per aver realizzato uno dei calendari più hot e sexy di Sports Illustrated, quello del 2010 (fu davvero un'ottima annata!), dove tutte le protagoniste posarono in body painting. In quel calendario c'erano anche Abbey Clancy, Bethany Dempsey e Melissa Satta, ora in vacanza con Boateng. La ragazza di Schweinsteiger racconta sempre ai giornali di averlo amato sin dal primo incontro avvenuto per caso in un negozio di Ibiza, fu lì che si presentarono, si frequentarono ma il primo bacio arrivò solo a Monaco di Baviera e indovinate dove? Proprio in una boutique, quando si dice il destino: romanticismo a go-go. VOTO: 7.5

Silvia Freundin

Silvia Freundin è la compagna di Mario Gomez. Il panzer di origini spagnole, autore di una stagione straordinaria con la maglia del Bayern Monaco e di un grande inizio ad Euro 2012, non poteva scegliere compagna migliore: la sua Silvia è una ragazza semplice, lontano dalla luce dei riflettori e, cosa inusuale, non è una modella/velina/donna dello spettacolo. E' una ragazza "normale" di 26 anni che Mario conosce da sempre, infatti sono cresciuti praticamente insieme, essendo amici d'infanzia e abitando nello stesso quartiere, non ha troppi grilli per la testa e gestisce un importante negozio di gioielli nel cuore di Monaco di Baviera. I due sono fidanzati da ben 10 anni, strano che però non si parli ancora di matrimonio visto che problemi economici particolari non dovrebbero essercene, considerando soprattutto i 4 milioni netti di euro all'anno percepiti da Marione. Sindrome da Peter Pan per i due? VOTO: 7

Valentina Tsepanou

Valentina Tsepanou, una bionda sexy per Mitroglou. La crisi in Grecia? E' una questione legata a tutti i livelli, escluse le modelle. Se per le tedesche c'è largo spazio al sentimentalismo, le due wags scelte per la squadra catenaccio di questi europei sono sicuramente più vicine alla categorie delle "belle e dannate", piuttosto che a quella "tutta casa e chiesa". La Tsepanou è un'autentico diavolo rosso, nei suoi servizi fotografici ha molto spesso rappresentato la tentazione e prima di legarsi sentimentalmente all'attaccante della Grecia, era stata fidanzata con il calciatore turco Rafik. Prima ancora era quasi una perfetta sconosciuta ai più, avendo realizzato solo sporadicamente qualche servizio per alcune riviste greche. Ma la fama sarebbe solo stata rinviata viste le sue forme "gentili" e i suoi topless da urlo. Aggressiva. VOTO: 8

Alexandra Loizou

Alexandra Loizou, l'arma segreta di Samaras. Il giocatore più rappresentativo in patria non poteva non farsi "accompagnare" dal personaggio televisivo più importante della Grecia. La Loizou è un mix tra una velina ed una letterina in patria ed ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello showbiz grazie alla sfilate di moda e ai servizi fotografici. Le foto sono abbastanza eloquenti, la bella Alexandra è una donna affascinante, dotata di una sensualità fuori dal comune, che potrebbe avere influito e non poco nella crisi di gol del solitamente prolifico attaccante greco. Da quando Samaras gioca nei Celtic della fredda Glasgow (in Scozia) ha segnato soltanto 37 reti in oltre 160 partite, non proprio un bottino ricco per un attaccante. Forse il freddo inverno scozzese, viene riscaldato un po' troppo da Alexandra? Bollente. VOTO: 8.5

VENDETTA GRECA. In attesa che il popolo greco si prenda le sue rivincite nei confronti della Merkel sul campo di calcio, ci pensano le compagne di Samaras e Mitroglou ad onorare la bandiera. Germania-Grecia finisce 14.5 a 16.5, distanziate le teutoniche di due punti grazie al micidiale fascino del duo Tsepanou-Loizou. Nonostante la Brandner e la Freundin non siano poi così male, ne consigliamo la "visione" ad un pubblico esclusivamente familiare. Per le greche, invece, ci vuole un bel bollino rosso!

92 CONDIVISIONI
La sfida tra le wags di Germania-Italia
La sfida tra le wags di Germania-Italia
La sfida tra le wags di Portogallo-Spagna
La sfida tra le wags di Portogallo-Spagna
Svezia-Francia è sfida tra wags: Oksana contro Tatiana
Svezia-Francia è sfida tra wags: Oksana contro Tatiana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni