È stata una delle notizie di gossip più ribattute dei giorni scorsi, ma si è rivelata essere una ‘bufala'. A sbugiardarla è la stessa Marica Pellegrinelli attraverso una Instagram stories in cui campeggia la foto incriminata, pubblicata su Diva e Donna in un servizio che evidenziava in lei un "pancino sospetto". Così, dopo il clamore suscitato, la moglie di Eros Ramazzotti si produce in un ‘debunking' degno del miglior giornalista d'inchiesta.

Marica Pellegrinelli smentisce Diva e Donna

La moglie di Eros Ramazzotti contrattacca e precisa che modificare una fotografia per dare una fake news corrisponde a una vera e propria manipolazione della propria vita privata. Tra gli effetti collaterali dello "scoop" di Diva e Donna, c'è stato un fiume di messaggi e telefonate di parenti ed amici che si erano complimentati con lei.

Modificare una foto per creare una fake news: manipolazione della vita privata. Sono stata sommersa da bellissimi messaggi di parenti ed amici e mi sento obbligata a fare una smentita anche se sarà un'ulteriore notizia che alimenterà questo circolo vizioso. Come sapete sono alta 1.79, nella foto è abbastanza evidente che la testa mi è un po' troppo grande come che le mie braccia siano un po' troppo corte. Poi il neo sdoppiato sulla coscia lo vedo solo io (un lavoretto fatto anche male); giuro però che ho apprezzato lo sfondo alla "the floating piers", peccato che eravamo ad Abu Dhabi e non sul Lago d'Iseo.

Il caso del paparazzo e della foto "da dietro"

Dopo essersi prodotta nella smentita, Marica Pellegrinelli dà un'altra tirata d'orecchie virtuali al mondo dei paparazzi. Pur riconoscendo che il gioco del gossip si produce spesso in ipotesi e insinuazioni "lecite", sottolinea un aneddoto di qualche anno fa, quando un paparazzo la sorprese "da dietro" alle Maldive. Lei chiese la cortesia di non usare quelle fotografie, il paparazzo le fece così una promessa…"da marinaio".

Comunque fare gossip vuole dire, a mio modesto parere ipotizzare una gravidanza, insinuare un ingrassamento, avere la bravura di scovare dei personaggi anche in pose infelici (chissenefrega), non ho mai chiesto le foto ai miei paparazzi, è successo che me le facessero vedere e mai, sottolineo mai, le ho fatte modificare! Anzi: una sola volta dissi a un paparazzo alle Maldive se per favore poteva evitare le foto "da dietro" che mi aveva scattato a tradimento da un peschereccio maldiviano, mi promise di eliminarle, bene: le potete vedere su Chi di qualche annetto fa.