Nadia Toffa è diventata nuovamente, suo malgrado, protagonista di un attacco frontale sui social network. La conduttrice de Le Iene è stata presa di mira da una donna che sostiene di avere perso sia il marito che il padre a causa del cancro. Rifacendosi al momento in cui Nadia  dichiarò di intendere il cancro alla stregua di un dono, la donna ha attaccato la giornalista. Facendo riferimento al tradizionale scambio di regali che avviene a Natale, l’utente ha scritto: “Hai avuto il tuo dono, il cancro”. Replica la Toffa: “Mi dispiace assai. Se avessi potuto scegliere, non lo avrei voluto. Il cancro è un mostro e lo sappiamo tutti. Ti auguro un buon natale”.

La difesa di Rita Dalla Chiesa

A difenderla sotto il tweet in questione è arrivata Rita Dalla Chiesa. L’ex conduttrice di Forum ha ingaggiato uno scontro con l’autrice del post: “Non ho capito. O forse non voglio capire. Ti spiace ripetere a me ciò che hai scritto a Nadia? Perché per la signora i doni sono solo quelli riciclati sotto l’albero. A me non importa di sembrarle squallida e cattiva. Mi importa che Nadia  e altre persone come lei non abbiano a che fare con battute poco sensibili come la sua. In un anno ho perso anche io due persone per colpa del cancro. So di cosa parlo”.

La chemioterapia a Natale

Nadia sta documentando la sua lotta contro il cancro passo dopo passo. La conduttrice è solita fotografarsi e poi postare sui social i momenti trascorsi in ospedale e quelli, meravigliosi, che passa in famiglia o in compagnia dei suoi amici più cari. Qualche giorno fa, ad esempio, volle informare i suoi fan che si sarebbe sottoposta a una sessione di chemioterapia anche durante le feste. È una donna forte Nadia, una donna che sta combattendo con tutte le sue forze contro una malattia che intende vincere. E con lei, salvo rare eccezioni, c’è un esercito di sostenitori.