Matrimonio di Pamela Prati con Mark Caltagirone
22 Maggio 2019
18:31

L’albero genealogico della famiglia Coppi/Caltagirone: Mark sarebbe stato “patrigno” di Eliana

Incrociando alcune delle testimonianze ricevute, Fanpage.it ha ricostruito l’albero genealogico dell’inesistente famiglia Coppi/Caltagirone. Nei presunti racconti dell’ex duo formato da Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, Mark sarebbe stato inizialmente il compagno di Ginevra, madre di Simone Coppi, l’inesistente marito dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne.
A cura di Stefania Rocco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Matrimonio di Pamela Prati con Mark Caltagirone

All’interno della surreale vicenda del matrimonio di Pamela Prati, Fanpage.it ha ricostruito l’ancor più surreale albero genealogico della famiglia Coppi/Caltagirone. Incrociando le numerose testimonianze ricevute nel corso degli ultimi due mesi, abbiamo tracciato un quadro preciso di quella che sarebbe dovuta essere la famiglia d’origine di Mark Caltagirone e Simone Coppi, l’inesistente marito di Eliana. Ovviamente, nulla di tutto questo corrisponde al vero: una famiglia Coppi/Caltagirone non esiste, sarebbe viva esclusivamente nei racconti dell’ex duo Michelazzo/Perricciolo.

Chi è Simone Coppi sui social

Simone Coppi sarebbe stato il personaggio principe di questo nucleo familiare. Presunto famoso magistrato dell’Antimafia, avrebbe conosciuto Eliana nel 2009 per poi innamorarsene e sposarla subito dopo. A lui farebbero capo alcuni profili Facebook, in particolare uno che risponde al nome di “Simone Eliana” e che contiene alcune foto proprio della Michelazzo. All’interno della url del profilo in questione si legge proprio il nome “Simone Coppi”.

L’inesistente Simone Coppi, l’uomo che Eliana Michelazzo spacciava per suo marito.
L’inesistente Simone Coppi, l’uomo che Eliana Michelazzo spacciava per suo marito.

La famiglia dell’inesistente Simone

Attorno a Simone sarebbero ruotati negli anni tutta una serie di altri profili. Silvia Pasqual, del cui profilo Facebook avevamo già parlato, sarebbe stata presentata come la moglie di un cugino di Simone Coppi. Danny Coppi, invece, sarebbe stato il cugino di Simone Coppi, attivo sui social con il profilo Facebook Diabolik Dan. Splendido ragazzo biondo, avrebbe avuto un bambino. Della madre del piccolo, secondo le testimonianze ricevute da Fanpage.it, si diceva fosse morta suicida. Tra i tanti lavori svolti, sarebbe stato il proprietario di una clinica in Svizzera molto frequentata dai personaggi famosi. Esisterebbe un’altra persona coinvolta all’interno di questo immaginario circuito familiare. Si tratterebbe di Hellen Coppi, sorella di Simone.

Il profilo che veniva attribuito a Danny Coppi
Il profilo che veniva attribuito a Danny Coppi

L’ingresso di Mark Caltagirone nella famiglia Coppi

Con la figura di Mark Caltagirone si aprirebbe un capitolo a parte. Ci raccontano che Mark fosse arrivato a far parte dell’allegro gruppo solo in un secondo momento. Sarebbe stato il compagno di Ginevra Coppi, immaginaria suocera di Eliana Michelazzo. Con lui avrebbe lavorato Igor Coppi, altro fratello di Simone  conosciuto sui social come Igor Lazio. Ex notaio, avrebbe lasciato la sua professione per lavorare insieme al ricchissimo imprenditore Mark. Molto tifoso della Lazio, di lui si raccontava crescesse un nipotino chiamato Vincent, figlio di un altro fratello morto.

Igor Coppi, altro membro dell’inesistente famiglia Coppi/Caltagirone
Igor Coppi, altro membro dell’inesistente famiglia Coppi/Caltagirone

Va ribadito che nessuno dei personaggi che fanno parte di questa storia, Michelazzo e Perricciolo a parte, esiste. Danny, Simone, Ginevra, Hellen e lo stesso Mark Caltagirone sono nomi di fantasia, così come sono finti i loro profili Facebook. Una menzione d'onore speciale va a chi questa storia l'ha intrecciata, tessendone le fila per anni. Nemmeno il migliore tra gli sceneggiatori sarebbe riuscito a fare altrettanto e per così tanto tempo.

Pamela Prati contro Verissimo: "Basta lucrare su di me", la replica: "Basta lo diciamo noi"
Pamela Prati contro Verissimo: "Basta lucrare su di me", la replica: "Basta lo diciamo noi"
Pamela Prati a Napoli per la statuina di Mark Caltagirone
Pamela Prati a Napoli per la statuina di Mark Caltagirone
“Pratiful” è finito tranne che per le sue protagoniste: anche la Michelazzo ha inciso una canzone
“Pratiful” è finito tranne che per le sue protagoniste: anche la Michelazzo ha inciso una canzone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni