video suggerito
video suggerito

Lana Del Rey confessa di voler essere dominata

In un’intervista rilasciata a Fashion Magazine, la cantante rivela di preferire gli uomini di polso, in grado di imporsi e dominarla, come sembra fare il suo attuale compagno Barrie-James O’Neill. Lana Del Rey, inoltre, torna a parlare dei demoni con cui lottò quando era ancora una ragazzina.
A cura di Daniela Seclì
44 CONDIVISIONI
Immagine

Dolce, delicata e incredibilmente fashion. Questa è l’immagine che trasmette la cantante Lana Del Rey. Sin dalla sua comparsa sulla scena, però, ci ha abituato alle sue dichiarazioni un po’ sopra le righe. L’ultima è di queste ore. L’artista è fidanzata con il rocker scozzese Barrie-James O’Neill, un uomo in grado di renderla felice grazie al suo essere determinato. In un’intervista rilasciata a Fashion Magazine, Lana ha dichiarato, di preferire gli uomini decisi, che riescano ad imporsi nella coppia e a dominare la donna. Ha poi specificato:

“Può sembrare che abbia scelto la strada della sottomissione. Ma sono una donna moderna in tanti sensi. Mi mantengo da sola e lavoro duramente. Però nella mia vita ho un uomo dominante. Uno che sa ciò che vuole. Mi stanco quando cerco di cambiarlo a modo mio, è bello invece avere qualcun altro che ha la sua vita e le sue opinioni. Di solito devo essere così decisa e assertiva che è bello ogni tanto poter fuggire, come all’interno di un romanzo appassionato”

Stanca, dunque, di dover essere una donna decisa e determinata nel suo lavoro, pare che nella vita di coppia la cantante preferisca relazionarsi con un uomo in grado di imporsi e tenerle testa. Nel corso dell’intervista ha anche parlato della lotta contro l’alcolismo che ha dovuto affrontare quando aveva solo 14 anni:

“Mi sono detta ‘Sono fottuta, sono completamente fottuta’. All’inizio è bello e pensi di avere un lato oscuro, è eccitante, e poi ti rendi conto che il lato oscuro vince ogni volta che decidi di indulgere su di esso”

Da quella dolorosa esperienza nacque l’album Born to Die che segnò il suo debutto. Probabilmente, proprio perché ha dovuto combattere con i demoni dell’alcool, dimostra grande comprensione quando parla degli eccessi di un’altra grandissima artista Amy Winehouse :

“Penso che fosse semplicemente se stessa e in questo senso non c'era nulla di sbagliato in lei”

44 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views