Il 5 luglio 2014 Marco Bocci e Laura Chiatti diventavano marito e moglie nell'abbazia di San Pietro a Perugia, festeggiati da una folla di illustri invitati, chiamati a celebrare il loro amore in una cerimonia blindatissima, a cui poter accedere solo in possesso di un codice che consentisse ad ognuno di loro di entrare in chiesa. A distanza di cinque anni dal fatidico sì, la coppia sembra più affiatata che mai e non esita a mostrarlo anche sui social.

Le dediche su Instagram

Sono belli, giovani, la loro storia d'amore continua a gonfie vele e hanno creato una famiglia bellissima, non c'è niente che possa scalfire la felicità dei due attori. Scattata la mezzanotte del 4 luglio, Laura Chiatti non ha esitato un attimo nello scrivere una dedica al suo Marco Bocci sul suo profilo Instagram. Accanto ad una foto che li ritrae abbracciati, con un'immensa distesa blu sullo sfondo, l'attrice scrive: "Oggi sono 5 anni… magari tra 50 ci scegliamo di nuovo! felice anniversario amore". La replica del marito è arrivata proprio stamattina che in maniera scherzosa, ma sempre romantica, scrive accanto ad una foto un po' sfocata: "I cinque anni, quelli belli, quelli che non si dimenticano mai. HAPPY FIVE amore mio …. e non sentirli. Ovvio che ci riscegliamo, ti costringo!". Il loro è un amore davvero intenso ed è nato come un vero e proprio colpo di fulmine.

L'inizio della storia d'amore

Entrambi più volte hanno raccontato di essersi conosciuti ad un cena tra amici, nel periodo in cui Marco Bocci aveva appena chiuso la sua storia d'amore con la cantante Emma Marrone. Laura Chiatti, parlando del loro incontro, in un'intervista rilasciata a Vanity Fair poco prima del matrimonio, aveva dichiarato:

L'uomo giusto, quello con cui passare tutta la vita, lo riconosci subito. Chi pensa che non esista è perché non l’ha ancora incontrato. Anch’io, prima di conoscere Marco, avevo mille dubbi: saremo compatibili? Basta la passione a tenerci uniti? Quando trovi ‘lui' senti tutte le voci del mondo che ti dicono "eccolo, è la tua parte mancante" e ti accorgi che lo reputi migliore di te.