Una dichiarazione d'amore con un pizzico di orgoglio quella di Laura Torrisi al suo compagno Leonardo Pieraccioni. L'amore tra i due va a gonfie vele, ma Laura ha rifiutato la proposta di matrimonio

Un amore bellissimo che oggi è composto da mamma, papà e la piccola Martina, ma che in passato ha vissuto non pochi momenti di crisi. E’ la storia di Laura Torrisi e Leonardo Pieraccioni, una love story nata sul set di Una moglie bellissima, anche se lei moglie non lo è mai diventata.

Laura Torrisi, che ha cavalcato l’onda del Grande Fratello per diventare attrice, racconta a Vanity Fair il suo amore con il regista e attore fiorentino, che ha scoperto tutt’altro che romantico come i personaggi che interpreta. E’ l’occasione per Laura di raccontarsi mentre è alle prese con il trasloco in una casa più spaziosa nella campagna toscana, assieme alla sua metà e alla loro bimba di 13 mesi.

Una storia da copertina, un amore da favola anche dopo aver superato l’aria di tempesta, quella di quattro anni fa quando la Torrisi è andata via di casa. Voci malignano di una separazione anche recente tra lei e Pieraccioni, smentita dalla Torrisi categoricamente anche nel rispetto della bambina.

La crisi c’è stata quattro anni fa. Il suo senso di responsabilità traballava, non si capiva fino a che punto volesse la storia. Le persone che aveva intorno erano tutte convinte che io fossi di passaggio, dicevano: vediamo quanto regge, se come le precedenti o meno… Non era facile.

Dopo la crisi Laura e Leonardo decidono di avere un figlio

laura torrisi incinta di leonardo pieraccioni

Il rapporto è stato altalenante per un po’, a quanto pare Leonardo impersonava a pieno il ruolo dell’eterno Peter Pan, senza alcuna voglia di crescere. La musica è cambiata quando Laura si è allontanata, anche per occuparsi del suo problema di salute: "In quel periodo non stavo bene, soffrivo di endometriosi, temevo che non avrei mai potuto avere figli. In queste condizioni, avere accanto una persona che non capiva ciò che stavo passando, che non sapeva ancora bene quanto voleva stare con me, mi ha fatto decidere. Quando poi sono stata operata, lui chiamava, ma io l’ho allontanato. Però sentivo che era una decisione in sospeso, non un taglio definitivo. Lui non ha mollato mai, ha continuato a telefonare, e man mano ha iniziato a fare discorsi che sapevano più di uomo."

Per Pieraccioni arriva il momento di fare i conti con le responsabilità di un uomo che si prende cura della sua compagna; pian piano la crisi ha ceduto il passo al sentimento, ed il forte legame tra i due ha avuto la meglio.

Poco dopo è arrivato il desiderio di un bambino, fortemente voluto proprio da Leonardo che ha rimandato il matrimonio spiegando a Laura: “Facciamo prima un figlio, una responsabilità per tutta la vita.”

La nascita di Martina Pieraccioni è stata una svolta per la coppia perché Laura non ha sentito più l’esigenza di sposarsi: “Me l’ha chiesto, ma ho detto di no: ormai la magia è passata, non mi interessa più”. Altre priorità in famiglia, soprattutto quelle della piccola Martina, che è stata fondamentale nel cambiamento di rotta di Pieraccioni diventato un papà dolcissimo: “I problemi si superano. E in Leonardo vedo una grande maturazione. Già il fatto che abbia deciso di diventare padre è significativo.” Ha detto la Torrisi. Non solo famiglia nei progetti di Laura che continua a dedicarsi al suo lavoro di attrice, grande soddisfazione per lei e per il marito:

Ho appena girato L’onore e il rispetto 3, con Gabriel Garko, che ormai è una collaborazione collaudata. E fra poco comincio la nuova serie del Peccato e la vergogna. Sono molto contenta perché riesco a barcamenarmi fra fiction e film, in mezzo a questa crisi. Leonardo ha anche l’orgoglio di vedere che ce la faccio dice sempre che quelle che hanno lavorato con lui sono finite nel dimenticatoio, mentre io vado avanti.

Non c’è che dire una mamma sprint in piena forma e con il lavoro che procede a vele spiegate: con tutti questi impegni per il matrimonio non c’è nemmeno tempo!