Non un semplice rapporto di lavoro, quello che legava Paul Walker e Vin Diesel. Due attori che hanno diviso molto tempo insieme sul set, volti di riferimento della saga di "Fast & Furious", e anche fuori, visto che le loro famiglie hanno finito per essere molto vicine, ancora di più dopo la tragica morte di Paul Walker, avvenuta in seguito a un terribile incidente automobilistico alcuni anni fa.

A testimonianza è arrivato un selfie su Instagram che ritrae Meadow Walker abbracciata con la figlia minore di Diesel, Hania Riley.

"Con il mio angelo", la nota didascalica che accompagna la foto pubblicata sui social da Meadow Walker. Un'immagine che ha ovviamente raccolto migliaia di reazioni da parte dei suoi follower. Perché in effetti la foto di Meadow e Hani rappresenta una specie di prosecuzione di quello che è stato il rapporto d'amicizia tra i due attori, i quali avevano finito per sviluppare una vera e propria simbiosi, capace di andare ben oltre la semplice collaborazione professionale, per la quale avevano pure trovato una grande sintonia nei film ne sono la dimostrazioni.

with my angel

A post shared by Meadow Walker (@meadowwalker) on

Era esattamente il 30 novembre 2013 a 40 anni, quando Paul Walker perse la vita all'età di 40 anni in un incidente stradale presso Santa Clarita, Los Angeles, mentre si trovava a bordo di una Porsche Carrera GT guidata dall'amico, Roger Rodas, anche lui morto nell'incidente. Stando a quanto ha successivamente affermato l'agente dell'attore, i due erano reduci da un evento benefico organizzato per una raccolta fondi da destinare alle popolazioni colpite dal tifone Yolanda nelle Filippine. L'automobile a bordo della quale si trovavano si schiantò contro un lampione e due alberi e prese fuoco. Il video dell'auto in fiamme, mentre i due erano ancora nell'abitacolo, fece inevitabilmente il giro del mondo.