20 Aprile 2011
11:20

Le pagelle del Grande Fratello 11 di Gossip Fanpage

Dopo sei lunghi mesi di Grande Fratello 11, tiriamo le somme di una piacevole avventura, stilando le pagelle di 10 concorrenti: il podio lo meritano a nostro parere Guendalina Tavassi, Ferdinando Giordano, e Andrea Cocco; l’ultima posizione è per Margherita Zanatta, ci scuseranno i suoi fans.
A cura di Giuseppe Senese

Le pagelle che oggi vi proponiamo riguardano 10 concorrenti del Grande Fratello 11, selezionati chi per meriti, chi per demeriti, e chi per fortunate coincidenze cronologiche. Se vi aspettate obiettività, sappiate che non possiamo garantirvela. Se conoscete qualche calcolatrice scientifica in grado di restituire medie caratteriali, fatecela conoscere. Se alla fine vorrete dire la vostra, anche senza l’ausilio delle tabelline, per stravolgere le votazioni o confermarle, vi invitiamo a farlo, siamo curiosi. Da parte nostra vi diciamo solo che preferiamo non giudicare esclusivamente le persone, le storie, ed i sentimenti, perchè per farlo non ci sarebbe bisogno di accendere la TV. Il Grande Fratello resta un gioco televisivo, e dei concorrenti valuteremo anche la capacità di rendervi parte attiva, nel bene, nel male, e nei furbi anfratti tra l’uno e l’altro.

GUENDALINA

Voto: 9. Guendalina Tavassi ha mentito spesso e volentieri, ha barato, ha truccato le carte, le ha rimescolate quando non era il suo turno, ha urlato, strepitato, provocato. Non è stata un esempio da seguire, s'è dichiarata dall'inizio una giocatrice, poco accorta ma convinta, che ci fa sul gradino più alto del podio? È presto detto: la chiacchieratissima iena ridens è rimasta libera di essere Guendalina fino in fondo, nonostante se stessa e nonostante il reality. Quanto ha sprigionato in termini di dissacrazione e propulsione agli eventi corrisponde esattamente a ciò che è lei, un binomio perfetto tra persona e personaggio, decisamente indispensabile alla riuscita di questa edizione.

FERDINANDO

Voto: 8. Ferdinando Giordano ha capito quanto contino sia i consensi interni alla casa che quelli esterni del pubblico. Il doppio binario è una strategia maturata col tempo, nata sulle ceneri del suo fallimento di leader e proseguita con una progressiva riformulazione del suo ruolo, da leader mancato a pater familias. La differenza è sottile, ma decisiva: un leader attira invidie concorrenziali, un pater no. Smussando gli eccessi scenografici iniziali, aderendo al modello di uomo Cocco-Casnici, propone di sè un’immagine sempre più disinteressata ai giochi. Il riscatto caratteriale costruito ad arte per esigenze di gioco, ha finito per diventare un’evoluzione convinta, arricchendolo in maniera diversa dal previsto.

ANDREA

Voto: 7. Se le indiscutibili doti umane di Andrea Cocco gli hanno consegnato la vittoria, le stesse ragioni qui gli valgono solo il podio, perchè nel gioco è stato troppo a lungo passivo, non per scelta ma per indole. Ha tradito i fornelli sfoderando il suo pieno potenziale umano in due occasioni precise, che hanno segnato la svolta. La prima, reagendo con grande dignità alla notizia del tradimento di Szilvia, senza spendere parole di rancore per lei, come in molti avrebbero fatto. La seconda, mettendosi finalmente in gioco nell’amore con Margherita, accettando la sfida a testa alta e fronteggiando l’incognita senza snaturarsi.

DAVIDE

Voto: 6. Quarto classificato? In molti inorridiranno, ma il motivo è presto detto. Non è per le sue doti dialettiche, che pur gli son valse innumerevoli vittorie verbali nelle dispute. Non è per lo charme, che gli è valso un quarto dei trofei femminili disponibili nell’arco di sei mesi. Non è per le dinamiche che ha saputo creare, fattore per cui Mauro Marin lo ha recentemente consacrato come indispensabile. Tutto questo, in realtà, unito ad una straordinaria sicurezza nei propri mezzi, ha reso Davide Baroncini un “antipatico” doc. Il motivo per cui Davide merita a nostro parere un posto di rilievo tra i concorrenti del Grande Fratello 11 si nasconde nella capacità a 23 anni di ottimizzare i lividi mediatici, rimettendoli in un circolo virtuoso.

ROSA

Voto: 6. Se ben ricordate, Rosa Baiano inizialmente era una anonima concorrente, che faticava non poco a proporre qualcosa di sè. Si è affacciata alla finestrella della visibilità grazie alla storia d’amore con Davide, e ha guadagnato un intero balcone da comizi grazie alla fine della stessa. Dopo le prime scosse d’assestamento è riuscita in quell’occasione persino a superare lo status di ragazzina, comportandosi con dignità di donna vera. Ma i consensi del pubblico l’hanno stordita fino a renderla convinta che una semplice delusione d’amore potesse rappresentare una fonte di diritti inesauribile. Emanuele e Rosa ne hanno fatto insieme le spese, pagando il conto al supermercato dell’amore di ripiego, senza interessi.

ANGELICA

Voto: 5. Un concentrato tra la tenacia dei suoi rancori e l’ansia di nasconderli. Più volte ha dato l’impressione di mostrare la natura del suo nome il lunedì, e livore e aghi nel resto della settimana. La vera Angelica Livraghi, dov’è? È in onda sul palinsesto Mediaset, e fuori dal gioco conferma che la domanda non ha senso. Le viene ancora naturale irrigidirsi in smorfie d’odio che rasentano l’incenerimento del contendente, come naturale è il desiderio di sembrare diversa. Quando Angelica scende in tugurio con altri concorrenti, confessa a Margherita: "a Davide renderò la vita un inferno". Angelica reincontra Davide in prima serata, e afferma serafica: "voglio dare il buon esempio a tutti, e ti porgo la mano".

JIMMY

Voto: 4. Entrato in casa con la voglia di stupire di un saltimbanco che propone un nuovo numero da circo, non solo ha offerto smorfie e balli che ben presto si sono inflazionati da sè, ma s’è lasciato logorare dal gioco nel momento in cui il gioco ha giocato con lui. Il macchiettista s’è infatti macchiato in coincidenza delle nominations subite da Rosa e Andrea, e non può essere un caso se la resa dei conti l’ha reso rancoroso. Come ha avuto modo di notare anche Rosa, Jimmy Barba s’è subito lasciato accogliere dall’ala protettiva del preferito, Ferdinando, portando vantaggi ad entrambi. Ma gesti di amicizia non se ne son visti. S’è visto chiaro invece il tradimento a Rosa, consumato in cucina tra pentole senza coperchi.

EMANUELE

Voto: 3. Se il Grande Fratello 11 s’è trasformato più volte da agenzia matrimoniale a consultorio familiare per coppie in crisi, Emanuele può certamente affermare di aver contribuito. La sua storia con Rosa Baiano ha segnato le tappe della sua permanenza in totale assenza di contenuti. A decidere invece le sorti dell’uscita ha contribuito non poco l’eccesso con cui Emanuele Pagano si è spesso proposto, alimentando le voci che all’esterno della casa lo descrivevano come una persona violenta. In realtà in casa ha badato bene a contenere i suoi scatti d’ira all’interno delle proprie vene, gonfiandole a dismisura, e provocandosi imporporamenti facciali frequenti quanto vistosi. Di lui s’è visto questo e poco altro.

NANDO

Voto: 2. Come si può parlare di Nando Colelli senza infierire più di quanto egli stesso non abbia già fatto? Si potrebbe fare appello ad una generica e salvifica pietà umana, ma tanto non basterebbe a cancellare la serie sterminata di errori commessi dal pometino nella gestione del suo successo. Uscire dal gioco gli è servito ad accelerare un processo che già si intuiva drammaticamente compromesso quand’era in casa. Fuori, nel giro di poche settimane, ha tradito Margherita, l’ha lasciata, l’ha cercata nuovamente, fino a quando il video de Le Iene non lo ha smascherato, consegnandolo ad una delle peggiori figure mediatiche della storia del GF. Inutile farne oggetto di sdegno. Era semplicemente immaturo.

MARGHERITA

Voto: 1. L’ovalità dello zero ci sembra simbolicamente troppo vicina alla perfezione del cerchio: il voto per Margherita Zanatta preferiamo quindi sia 1. Dotata di ottimi mezzi linguistici, televisivi, e carismatici ha avuto occasioni a iosa per metterli a frutto, puntualmente culminate in un abile e silenzioso sgattaiolar via in zone d’ombra cautelari. Non ci riferiamo all’abusata ombra di Guendalina, ma a tutte quelle circostanze in cui prendere una posizione era d’obbligo, per il bene del gioco e di qualche valore più alto. Tutte sfuggite, come questo esempio: quando Andrea subì in diretta l’aggressione di un Emanuele ormai fuori controllo, Margherita preferì alzare i tacchi e rifugiarsi dietro il divano. Commovente.

Grande Fratello 11 concorrenti: Rajae Bezzaz musulmana, foto e video
Grande Fratello 11 concorrenti: Rajae Bezzaz musulmana, foto e video
Grande Fratello 11 quattordicesima puntata: i video e le nomination
Grande Fratello 11 quattordicesima puntata: i video e le nomination
Gossip fanpage intervista Mauro Marin: la schizofrenia, Sarah Nile e le opinioni sui concorrenti del Gf 11
Gossip fanpage intervista Mauro Marin: la schizofrenia, Sarah Nile e le opinioni sui concorrenti del Gf 11
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni