Il libro di Giulia De Lellis sta per arrivare nelle librerie di tutta Italia ma l’influencer ha deciso di anticiparne alcuni stralci attraverso il suo profilo Instagram. Sono pochissime le pagine rese note fino a oggi, paragrafi estrapolati qua e là che racconterebbero storie di vita vissuta, momenti realmente accaduti. È inquietante in particolare un passaggio che Giulia ha deciso di condividere. Racconta una sorta di ribellione che l’avrebbe portata a sospendere la dieta e i faticosi allenamenti intrapresi, pare, per volontà di un soggetto del quale non fa il nome, almeno per il momento:

Altra novità: ho preso tre chili. Mi sto prendendo delle libertà che m’ero completamente […] carboidrati e la pigrizia. Oh, se sapesse […] una porzione intera di pasta, invece […] ai ferri con le verdure al vapore! Oh, se sapesse che faccio colazione, invece che con l’avocado e il pane di segale, con la brioche alla marmellata. Oh, se solo scoprisse che non mi alleno da settimane! Mi biasimerebbe come se fossi […] umano, uno scarto della civiltà […] invece sto da Dio! Tiè!

La reazione della De Lellis: consolle e abiti distrutti

Le corna stanno bene su tutto (ma io stavo meglio senza)” è il titolo del libro di Giulia De Lellis. Parla, ormai è chiaro, del tradimento subito dalla nota influencer romana. In un altro stralcio condiviso sui social c’è la reazione della De Lellis a una notizia ricevuta. La rabbia l’avrebbe spinta a distruggere una preziosa consolle e dei capi d’abbigliamento:

Le cornici si spezzano … ma sento che non sono abbastanza appagata, vado verso i suoi preziosissimi e costosissimi giochi … la PlayStation, la maledetta PlayStation! … Prendo la consolle e la metto sotto l’acqua corrente … provo un fremito di piacere … prendo i capi uno ad uno e li riduco in brandelli … parlo da sola, adesso sì che sono pazza. Continuo finché non ho accumulato qualche migliaio di euro di danni sul pavimento e poi, come un palloncino che si sgonfia, mi accascio a terra tra quelli che ormai sono solo stracci e finalmente piango.