21 Aprile 2021
13:20

Le star del mondo reagiscono alla condanna di Derek Chauvin: “Giustizia è fatta per George Floyd”

Decine e decine di reazioni dopo la condanna di Derek Chauvin. Tweet, story e post: il mondo ha inondato il web con i suoi messaggi. Delle star afroamericane di Hollywood ai cantanti, attori e personaggi del mondo dello spettacolo di tutto il globo. In tanti plaudono alla condanna dell’agente di Minneapolis: Kim Kardashian, Whoopi Goldberg, Kerry Washington, Lupita Nyong’o, Madonna, Mariah Carey, Justin Timberlake, Cher, Katy Perry e tanti altri.
A cura di Gabriele Crispo

Tra post e story su Instagram e Facebook e tweet su Twitter il web è stato inondato di pensieri e reazioni per la condanna dell'agente di Minneapolis. Derek Chauvin ieri è stato dichiarato colpevole per la morte di George Floyd. Con la condanna sono arrivate decine e decine di reazioni oltre che dalla politica anche da parte del mondo dello spettacolo all'estero e anche in Italia.

Whoopi Goldberg e Lupita Nyong’o
Whoopi Goldberg e Lupita Nyong’o

I tweet e i post delle star afroamericane

A seguito del verdetto, molte star afroamericane hanno reagito attraverso tweet e story sui social. Su Twitter la star di Sister Act Whoopi Goldberg ha scritto: "Colpevole. Nessun vincitore: George Floyd è  morto e alla fine qualcuno era responsabile…Derek Chauvin". Per l'attrice di Scandal Kerry Washington: "Verdetto colpevole, ma la lotta per la giustizia non è finita, abbiamo ancora molto da fare e c'è ancora molto da combattere. Prego per la famiglia di George Floyd". La vincitrice dell'Oscar Migliore attrice non protagonista per l'interpretazione di Patsey in 12 Anni Schiavo Lupita Nyong'o ha twittato semplicemente: "Un sollievo". L'avvocatessa Annalise Keating de "Le regole del delitto perfetto" Viola Davis ha scritto: "Colpevole, come dovrebbe essere. George Floyd ora riposa in pace, tu e la tua famiglia siete stati finalmente vendicati". Jada Pinkett, nota attrice e cantante statunitense, moglie di Will Smith,  ha scritto: "Giustizia per George". Per l'ideatrice di Grey's Anatomy Shonda Lynn Rhimes: "Questo verdetto non riporta indietro il signor Floyd. Ma la giustizia è verità". La Shirley Bennet di Community Yvette Brown invece ha twittato che: "Questa non è una festa. George Floyd è stato assassinato sotto i nostri occhi e la sua famiglia non sarà mai riunita. Esistono tanti Derek Chauvin nel mondo e nelle forze di polizia. C'è di più di una mela marcia".

Le reazioni da Hollywod e dal mondo

Non è mancata la reazione di tanti altri attori, cantanti e personaggi del mondo dello spettacolo. L'influencer Kim Kardashian ieri ha pubblicato una serie di stories con immagini e video in memoria di George, oltre che una testimonianza video con la reazione della popolazione afroamericana di Minneapolis dopo la sentenza di condanna per l'agente. Ellen DeGeneres e Sharon Stone hanno scritto semplicemente: "Giustizia!". L'attore John Cusack che auspica a una riforma della polizia in nome di George Floyd ha twittato: "Cauzione revocata e colpevolezza su tutti i fronti. Derek Chauvin è solo l'inizio. Il suprematista bianco deve affrontare la giustizia". Chris Evans, noto per la sua interpretazione di Capitan America, ha scritto: "Invio amore alla famiglia e agli amici di George Floyd". Elizabeth Banks invece ha ringraziato i giurati. "Trovato il colpevole per tutte e tre le colpe. Riposa in pace, George Floyd. Hai cambiato il mondo", questo il post dell'attrice di Streghe Alyssa Milano. Elijah Wood  interprete di Frodo Beggins ha twittato: "Copevole, che sollievo". Per Mariah Carey la condanna dell'agente di Minneapolis segna "un inizio" ed è: "Un granello di speranza per il nostro futuro. Alleluia!" . Anche Katy Perry ha ricordato l'afroamericano: "Giustizia per George Floyd". "Il risultato di questo processo è solo il primo passo. C'è una lunga serie di ingiustizie contro la comunità nera, spesso senza conseguenze. Il lavoro non è ancora finito. Ci sono molte altre famiglie che aspettano giustizia. Oggi il mio cuore è con la famiglia di George Floyd", così Justin Timberlake in un post su Instagram. Cher ha ringraziato Dio su Twitter per la condanna. Anche Madonna ha pubblicato una serie di story su Instagram. Prima un articolo sulla condanna di Chauvin del New York Times; poi un video con i festeggiamenti di Minneapolis e infine un messaggio: "Giustizia per l'America di colore è giustizia per tutta l'America".

LeBron James e Mike Tyson
LeBron James e Mike Tyson

Le parole delle leggende dello sport 

Non è mancata la reazione anche da parte della star del basket LeBron James che ha twittato semplicemente: "Responsabilità". Per la leggenda del pugilato Mike Tyson: "Giustizia è servita. Colpevole". Il cestista che ha fatto la storia del basket Magic Johnson ha scritto: "Grazie a Dio, giustizia è stata fatta". Per il pilota della Mercedes Lewis Hamilton: "Giustizia per George! Le emozioni che provo in questo momento sono difficili da descrivere. Derek Chauvin è stato dichiarato colpevole. Questa è la prima volta che un ufficiale bianco è stato condannato per aver ucciso un uomo di colore in Minnesota".

Il commento dei vip italiani 

Tra le reazioni in Italia, quella della cantante Emma Marrone che in una story ricondividendo la notizia scrive: "Buongiorno". Anche l'ex della vincitrice di Sanremo e di Amici, Stefano De Martino, ha pubblicato una story con un articolo riferito alla condanna dell'agente di Minneapolis. Il verdetto nel processo per la morte di George Floyd, l’afroamericano ucciso durante un fermo di polizia il 25 maggio 2020 a Minneapolis, è arrivato ieri. La giuria, composta da sei bianchi e sei afroamericani, ha ritenuto l’ex agente Derek Chauvin colpevole di omicidio involontario di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado.

Marina e Valerio, i genitori di Marco Vannini: "Giustizia è fatta, ma la verità non c'è ancora"
Marina e Valerio, i genitori di Marco Vannini: "Giustizia è fatta, ma la verità non c'è ancora"
Belén incinta: "Con De Martino c'era un po' di rancore, Santiago pensa che Antonino sia un principe"
Belén incinta: "Con De Martino c'era un po' di rancore, Santiago pensa che Antonino sia un principe"
Benjamin Mascolo sposa Bella Thorne: "Ha detto sì", le foto del prezioso anello
Benjamin Mascolo sposa Bella Thorne: "Ha detto sì", le foto del prezioso anello
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni