16 CONDIVISIONI

Lele Mora: “Lavoro con Simona Ventura, regina copiata da Ilary Blasi e Barbara D’Urso”

Lele Mora annuncia un nuovo sodalizio professionale con Simona Ventura. Tornato a fare l’agente dei divi, l’uomo ha ricucito i rapporti con la sua stella più famosa della quale oggi dice: “È lei la vera regina dopo Maria De Filippi”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
16 CONDIVISIONI
Immagine

Torna a splendere il sole nel rapporto tra Lele Mora e Simona Ventura. L’ex agente dei divi annuncia di essersi riappropriato della professione che lo rese ricco e famosi. Diverse le star che dovrebbero andare ad aggiungersi alla sua scuderia, compresa la conduttrice storica dell’Isola dei famosi. Intervistato da Radio Cusano Campus, il non più ex agente delle celebrità dà voce ai suoi progetti:

E' ufficiale, mi sono rimesso in gioco. Il mio lavoro è regalare dei sogni a chi ha dell'arte. Ci sono già dei grandi nomi che sono tornati con me. Da Claudio Lippi, che fa Tale e Quale e tornerà su Domenica In con la famiglia Parodi, oltre a fare la radio. Claudio Lippi può fare tutto, il conduttore, il cantante, il comico. Poi ho ripreso a lavorare con Irene Pivetti, che è una donna molto intelligente. E sto costruendo un vestito su misura per Simona Ventura, stiamo preparando un percorso che darà grandi soddisfazioni. Dopo piccoli errori che lei ha fatto, abbiamo avuto un diverbio, ora abbiamo ripreso a lavorare insieme. Simona è una donna che può tornare ad essere la prima donna della televisione. Dopo Maria De Filippi c'è solo Simona Ventura, l'hanno copiata tutte, dalla Marcuzzi a Ilary Blasi, ma anche Barbara D'Urso. E' una donna con tantissime qualità e molto preparata. Io tenevo Simona Ventura sempre in una conchiglia di bambagia, non le facevo mai arrivare niente, la consigliavo su tutto e lei ha seguito sempre attentamente le mie dritte. Poi tra di noi c'è stato un disguido, ora torniamo a lavorare insieme. Speriamo possa essere una rinascita per entrambi".

L'allontanamento all'epoca di Corona

La Ventura e Lele si allontanarono all’epoca in cui Mora cominciò a lavorare con Fabrizio Corona. Dopo una serie di tentennamenti, Simona decise di non avvalersi ulteriormente del suo supporto. Fu lo stesso Lele a raccontare che cosa accadde:

Anni fa per lui ho perso una mia cliente importante, Simona Ventura. Simona mi aveva detto: ‘O me o Corona'. Non l'ho trovato giusto, avrei preferito se mi avesse mollato perché non le piaceva più come lavoravo. Invece mi ha messo davanti a un bivio e io ho preferito tenere vicino a me uno come Corona, che combinava molti guai, piuttosto che la Ventura che all' epoca, il 2007, era al massimo del successo.

Lele Mora in carcere

Quelli erano gli anni d’oro, terminati con l’ingresso di Mora in carcere. Condannato per bancarotta, Lele dovette abbandonare i suoi affari. Rimase in carcere per circa un anno, prima di essere scarcerato e affidato alla comunità di recupero di Don Mazzi. Dopo un periodo difficile gravato dalle difficoltà economiche incontrate, Mora ha deciso di rimettersi in gioco.

La frecciata ad Alfonso Signorini

L’uomo conclude la sua intervista con una frecciata indirizzata ad Alfonso Signorini che racconta come un ex amico:

Faceva l'insegnante, l'ho aiutato a diventare direttore di un giornale, ma non è stato un vero amico. Parla male di me dopo che gli ho dato una grande possibilità, dice cose che non vanno bene su di me, ma non mi interessa. Non lo considero più, faccia la sua vita, basta che stia lontano da me.

16 CONDIVISIONI
Paola Perego operata per una neoplasia, i messaggi dei colleghi: da Barbara D'Urso a Simona Ventura
Paola Perego operata per una neoplasia, i messaggi dei colleghi: da Barbara D'Urso a Simona Ventura
Simona Ventura insieme a Barbara d'Urso, dopo Mara Venier altra pace siglata nello stesso giorno
Simona Ventura insieme a Barbara d'Urso, dopo Mara Venier altra pace siglata nello stesso giorno
Simona Ventura e gli abbracci con Mara Venier e Barbara D'Urso: "Tra donne intelligenti si fa pace"
Simona Ventura e gli abbracci con Mara Venier e Barbara D'Urso: "Tra donne intelligenti si fa pace"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni