Da Jessica Fletcher a Mike Tyson, Lester Wisbord è il primo uomo ad aver collezionato selfie con i personaggi famoso. Dal 1981 ad oggi, i suoi autoscatto sono più di 150.

Parola d'ordine, selfie. L'autoscatto passa alla storia con la generazione smartphone, arriva nei salotti buoni del cinema, sdoganato da Ellen DeGeneres che scatta la foto del secolo immortalando divi assoluti: Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Channing Tatum, Meryl Streep, Julia Roberts, Brad Pitt, Angelina Jolie, Lupita e Peter N'yongo, Jared Leto, Julia Roberts e Kevin Spacey (in una delle sue espressioni più divertenti di sempre). Selfie è ovunque, è un hashtag, un modo di vivere: è lo scatto più gettonato, perché istantaneo. È al cinema e nella musica, ma pochi sanno che il buon vecchio autoscatto è stato realizzato negli anni '20 dalla "Byron Company", uno degli studi fotografici più antichi, fondata a Manhattan nel 1847.

Chi passerà alla storia per essere stato il primo ad aver realizzato una serie di autoscatti con i personaggi famosi, quindi oggi li chiameremmo selfie con vip, è Lester Wisbord, un 67enne che dal 1981 ad oggi è riuscito a collezionare una serie di foto con politici e sportivi, cantanti ed attori, socialite e altri personaggi noti di ogni genere. Lester Wisbord acquistò una Canon Sure Shot 35 ed iniziò così la sua caccia al vip, per poi scattarsi una foto con loro. In totale è riuscito a raccogliere ben 150 protagonisti, tra questi l'ex presidente degli Stati Uniti d'America, Ronald Reagan, il regista Steven Spielberg, gli attori Clint Eastwood e Jennifer Aniston, il pugile Mike Tyson.

Il selfie storico di un ragazzo con McCartney e Buffet

Sabato scorso Paul McCartney ha tenuto un concerto al Lincoln’s Pinnacle Bank Arena, in Nebraska e il giorno dopo ha deciso di rimanere a chiacchierare e mangiare assieme al miliardario Warren Buffett. Come due cittadini qualsiasi, la coppia inedita ha mangiato in un ristorante italiano e poi si è seduta su una panchina per fare due chiacchiere. Da quelle parti passava Tom White, un ragazzino che si è fatto un selfie con i due che chiacchieravano sullo sfondo.

Si tratta di un selfie storico per il ragazzino americano, che è stato rilanciato da tutta la stampa internazionale. Non è la prima volta che si vedono due icone nei loro rispettivi campi, Buffet per la finanza, McCartney per la musica, seduti a conversare amabilmente, proprio come due persone comuni.