18 CONDIVISIONI

Lindsay Lohan, vittima di stalking, denuncia David Cocordan

Lindsay Lohan, perseguitata dallo stalker David Cocordan, ottiene l’ordine di restrizione e si sfoga con i suoi fan su Twitter.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Alfonsina Merola
18 CONDIVISIONI
Lindsay Lohan in tribunale

Sarà una delle sue trovate per far parlare di sè e non cadere nel dimenticatoio? Cosa alquanto improbabile per una delle reginette del gossip. Protagonista di oggi è la giovane Lindsay Lohan, alle prese non con la giustizia,  ma questa volta come parte lesa.

Sì, sembra proprio che la nostra Lindsay, in attesa di dare conferma, per la partecipazione al film Three Generations,  sarebbe stata vittima di stalking, diventato più insistente nelle ultime 4 settimane, stando alle sue dichiarazioni. Lo stalker in questione ha un nome: David Cocordan, che l'avrebbe spaventata a tal punto da indurla ad avere il terrore di essere violentata da lui.

Lo stalker,  oltre ad assillarla con telefonate, messaggi e regali, si sarebbe introdotto almeno 3 volte nella dimora della Lohan, costringendola a chiedere un ordine di restrizione.  Il giudice ha prima valutato la richiesta, per appurare l'effettiva esistenza del reato, sottoponendo Cocordan a degli interrogatori e a dei test.

LAPD Threat Management, ente che indaga su vari reati compreso lo stalking, infatti ritiene che il signore in questione possa avere dei problemi mentali, dovuti alla schizofrenia.

L'ordine di restrizione è stato concesso alla Lohan qualche giorno fa, confermando la fondatezza delle sue paure e preoccupazioni. Quello che ha portato la diva a prendere tali provvedimenti, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un messaggio in particolare, dove era esplicito il desiderio di Cocordan di avere dei rapporti sessuali con lei.

La Lohan, che condivide gioie e dolori con i suoi fan su Twitter, ha scritto le seguenti parole affiancandole ad una foto di Cocordan:" Questo è lo stalker che ha minacciato di uccidermi . E' riuscito ad entrare in casa mia! Sono davvero spaventata adesso. Statemi vicino".

Sarà stato sicuramente un incubo, ma ora il pericolo è stato scongiurato e la nostra diva può continuare a sorridere e a vivere serenamente dedicandosi al suo lavoro, a meno che non si cacci in qualche altro guaio o venga implicata in prima persona a livello legale (di sicuro la recente condanna per furto le sarà servita di lezione) .

18 CONDIVISIONI
Per Lindsay Lohan partono gli arresti domiciliari
Per Lindsay Lohan partono gli arresti domiciliari
Lindsay Lohan condannata agli arresti domiciliari per il furto
Lindsay Lohan condannata agli arresti domiciliari per il furto
Lindsay Lohan nega il furto della collana ma una foto la inchioda
Lindsay Lohan nega il furto della collana ma una foto la inchioda
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni