video suggerito
video suggerito

Lory Del Santo e il dolore per la morte di Loren: “Sono una moribonda che finge di star bene”

Non si placa la disperazione di Lory Del Santo, provata la scorsa estate dalla tragica scomparsa del figlio Loren. Su DiPiù, ha confessato che il sorriso e l’apparente serenità che ha mostrato al Grande Fratello Vip e a La repubblica delle donne sono solo finzione: “Sono brava a mentire, faccio finta di vivere”.
A cura di Valeria Morini
1.126 CONDIVISIONI
Immagine

Lory Del Santo torna a parlare della morte del figlio Loren e di quel dolore, atroce e implacabile, che non passa. L'attrice ha reagito alla scomparsa del ragazzo, che si è tolto la vita a causa di una grave malattia, tornando a lavorare attivamente in televisione, a partire dall'esperienza al Grande Fratello Vip. Dietro la maschera di una donna che in apparenza è di nuovo serena, però, si cela una profonda disperazione, che Lory ha raccontato sulle pagine di DiPiù.

Lory Del Santo: Faccio finta di vivere

Lo sfogo della Del Santo sul settimanale è disarmante. Nel reality di Canale 5 ha trovato un po' di distrazione e non rinnega affatto la sua decisione di parteciparvi, a soli due mesi dalla morte di Loren. Quell'atteggiamento positivo manifestato nella Casa e nelle ospitate da Chiambretti a La repubblica delle donne sono tuttavia una mera finzione: "Il Grande Fratello Vip non mi è servito a dimenticare. Ora sono una moribonda che fa finta di stare bene. Sono brava a mentire, è quello che mi salva. E allora mi armo di un sorriso smagliante, esco e faccio finta di vivere".

La morte di Loren Del Santo

Lory aveva annunciato la morte del figlio Loren, 19 anni, a Verissimo, scegliendo di dire tutto in tv  e di tornare a lavorare dopo un silenzio durato molte settimane. Il ragazzo si è tolto la vita nell'estate 2018 a causa di una terribile patologia cerebrale che lo ha spinto a sviluppare una personalità multipla e i sintomi dell'anedonia, una condizione di totale assenza di piacere ed emozioni. All'ex gieffina è rimasto solo un figlio, Devin. Per una dolorosa disgrazia, in precedenza aveva perso anche il primogenito Conor: nato dalla relazione con Eric Clapton, morì a soli 4 anni, precipitando accidentalmente dalla finestra di un palazzo a New York.

1.126 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views