20 Giugno 2015
16:05

Ludovica, la velina mora: “Luca Bizzarri ha 22 anni di più, i miei non approvavano”

Ludovica Frasca, velina mora di Striscia la Notizia, racconta che i suoi genitori non avrebbero visto immediatamente di buon occhio la relazione con Luca Bizzarri, di 22 anni più grande: “All’inizio è stata un po’ così, ma adesso va meglio”.
A cura di Stefania Rocco

Ludovica Frasca e Luca Bizzarri stanno insieme alla luce del sole già da qualche tempo. La velina mora di Striscia la Notizia e il comico e noto conduttore, parte del duo “Luca e Paolo”, racconta al settimanale “Nuovo” che la loro relazione, protetta da entrambi, non sarebbe stata semplice da portare avanti, soprattutto all’inizio. A dividerli, infatti, ci sono 22 anni di differenza e sarebbero stati soprattutto i genitori di Ludovica a metterla di fronte alle prime difficoltà:

All’inizio è stata un po’ così, ma adesso va meglio. Il matrimonio? No, non ne parliamo: sono ancora troppo giovane. Luca e io ci siamo trovati soprattutto per le nostre affinità caratteriali. Siamo stati molto fortunati. Luca è una persona molto discreta e penso sia una cosa bella. Non si tratta di timore: l’amore è una cosa così personale che si snaturerebbe se fosse sbandierato ai quattro venti. Posso dire che siamo felici insieme.

Come al solito, Ludovica spende poche parole per raccontare la sua storia d’amore con Bizzarri. I due sono usciti allo scoperto solo da pochi mesi ma, nonostante i silenzi, la loro storia prosegue benissimo. Pur non amando apparire insieme, Luca e la bella velina sono stati fotografati insieme in occasione di un viaggio a Oxford che hanno affrontato come una qualsiasi coppia, nonostante i fotografi al seguito. Per ciò che riguarda il suo futuro, invece, Ludovica dichiara che le piacerebbe continuare a fare quello che fa oggi, proprio all’interno del mondo dello spettacolo. E se potesse, dietro il bancone di Striscia la Notizia chiederebbe di poter avere proprio il suo fidanzato:

Mi piacerebbe continuare a far parte di questo mondo non perché sono stata una Velina, ma perché sono diventata brava a fare qualcosa, altrimenti non avrebbe senso. Striscia ti dà una grande possibilità perché ti mette su un palcoscenico e ti permette di arrivare al pubblico ogni sera. Però è un’arma a doppio taglio, perché se vai in onda troppo, rischi di diventare sovraesposta  e poi c’è questo cliché che la Velina non sia brava a fare nulla. Le persone dovrebbero capire che è un ruolo, ma che non c’è solo quello. Non avevo mai fatto danza ma ho scoperto che mi piace tantissimo, anche se io stessa mi reputo un po’ un palo! Mi ritrovo in Maddalena Corvaglia, che è un po’ maschiaccio e penso sia intelligente e in gamba. Io e la mia collega Irene Cioni siamo abbastanza diverse e perciò complementari. Chi vorrei trovare come conduttore a Striscia? Paolo Bonolis. E, al di là della nostra storia d’amore, Luca e Paolo: loro sono bravissimi.

Paolo Kessisoglu:
Paolo Kessisoglu: "Con Luca Bizzarri mai vacanze assieme, ma sul palco c'è alchimia"
Maurizio Gasparri chiama
Maurizio Gasparri chiama "imbecille" Luca Bizzarri, è bagarre su Twitter per i Marò
Paolo Mengoli:
Paolo Mengoli: "Dopo 22 anni ho scoperto che Giulia non era mia figlia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni